annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Teleferica Cassiar Mine - British Columbia Canada

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
  • GiorgioXT
    * Utente GOLD *
    • Jun 2005
    • 1325
    • Padova & Tai di Cadore

    Teleferica Cassiar Mine - British Columbia Canada

    Si può ammirare dal minuto 12 circa del video a questo link
    http://www.hollowaybar.com/videos/hb16.html
    2S costruzione Breco inglese, poi sostituita da un altra di costruzione americana molto particolare


    con le vie di corsa sovrapposte e carrelli da 2 ton

    Interessante tutto il filmato (Krisu.. è roba per te , se non l'hai già visto) che documenta la miniera di amianto di Cassiar e la relativa
    "company town" che arrivò a superare i 2000 abitanti per poi praticamente sparire con la chiusura della miniera (e la messa al bando dell'amianto)
    http://www.cassiar.ca/cassiar_town/cassiar.htm
  • Paolo
    ADMIN
    • Jul 2003
    • 22241
    • FVG

    #2
    Certe volte si va cosi vicini alle idee...avevano quasi inventato il Ropecon...

    Commenta

    • GiorgioXT
      * Utente GOLD *
      • Jun 2005
      • 1325
      • Padova & Tai di Cadore

      #3
      No, è del tutto diverso come concetto ... qui i carrelli corrono su quattro funi portanti, agganciati ad una traente che forma un anello disposto però in verticale; la via di corsa dei carrelli carichi è probabilmente la superiore, all'arrivo in stazione i carrelli ruotano di 180° scaricando il materiale e proseguono sulla via di ritorno inferiore.
      Il motivo di questa sostituzione fu dovuto ai continui problemi di scarico delle berline tradizionali della teleferica precedente : l'amianto fibroso tratteneva acqua che gelando finiva con il bloccare lo scarico.

      Il film è comunque uno spettacolare tuffo nel 1960 !

      Commenta

      • Paolo
        ADMIN
        • Jul 2003
        • 22241
        • FVG

        #4
        Si lo so...ma dato che la struttura ideale delle quattro funi larghe l'avevi, bastava pensare ad un trasportatore continuo anzichè a vagoni...avrebbero avuto una portata estremamente superiore

        Commenta

        • krisu
          MODERATORE
          • Mar 2004
          • 919
          • Innsbruck / Austria
          • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

          #5
          Interessante la storia di quella miniera in mezzo alla grande Wilderness...
          La teleferica nel video (tradizoinale, non "soprecon")...fa il girostazione con i vagoncini agganciati...mai visto... al minuto 13 circa...

          Commenta

          • Paolo
            ADMIN
            • Jul 2003
            • 22241
            • FVG

            #6
            Ma poi si sganciano nel carico...dev'essere una deviazione prima delle travi o una cosa simile

            Commenta

            • krisu
              MODERATORE
              • Mar 2004
              • 919
              • Innsbruck / Austria
              • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

              #7

              Per caricare vengono sganciati, metre per scaricare passano agganciati...comunque la velocità non è tanto alta...

              Commenta

              NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
              La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
              Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
              Sto operando...
              X