annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Funivia Punta Indren - vecchia stazione intermedia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
  • trincerone
    Curioso
    • Aug 2004
    • 92
    • Hannover
    • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

    Funivia Punta Indren - vecchia stazione intermedia

    Sorry, I have got to write in englisch, because I cannot speak italian (only understand a bit). I already posted this article on the Alagna Forum, but I hope it is interesting for you, too.

    It's not that long (actually since the year 2000) that the old funivia to Punta Indren was partly replaced (by a cabinovia and a seggiovia). Before 2000, as many of you might still remember, there was only the old funivia. Three sections there were: Alagna - Zaroltu - Bochetta - Indren, which makes two middle stations. Of those two only the station on Bocchetta delle Pisse has survived. Zaroltu has been removed completely in 2000 when the cabinovia was built (actually you can see the place where Zaroltu station stood from the new cabinovia which leads directly over ist).

    The place where Zaroltu was situated can be watched here (comparision of the place while the station was removed and today):

    http://www.trincerone.com/archive/alagna/zaroltu.jpg

    But actually there was one more middlestation! Only few people remember today that there was a third middlestation situated between Bocchetta and Punta Indren at approximately 2700m and it is still there:



    The huge pilone in the middle of the third and last remaining section of Punta Indren Funivia was originally buildt as a place to get into the cable-car. (This is why it was made from concrete (cemento armato)). In the inside of the old pilone one finds a steel escalator to the old plattforms on top of the pilone.

    All this was build in the late 50s / early 60s together with the cable car. The exact reason why it was buildt is not quiet clear. Some say, this entry should assure the return of skiers to Boccheta delle Pisse in the years before Balma Cestovia was built. Anyway Balma was built in 1965 which means in the same year when the cable car opened for the first time, therefore I doubt somehow that this was the reason.

    Personally I believe that it was built to provide a longer skiing season (somehow the same reason for what the entry on Cima Legna was built for the Fuifor now). The valley up there at the pilone centrale is overshadowed, which meant good snow quality in spring. I assume one could skidown to the pilone rather long in spring, maybe even in the early summer weeks a descent to the pilone was still possible. That would have meant quite an interesting addition to the spring / summer skiing area on Bors and Indren Glacier.

    Whether the entry was ever really in use is not quiet clear neither. Some say "no", other say "from time to time yes". It seems that the later statement is right, as Walter Pause describes the Balma run in his skibook "Ski Heil" from the early 70s by mentioning two runs: skiing down to Balma Bidonvia and skiing down to the pilone to re-entry the cable car.

    But at least since the second half of the 70s this old entry was defenitely out of use, as it seems. (Anyway I don't how the skiers return to Bocchetta delle Pisse was arranged in this one winter in the middle of the 80s (1985?), when Balma Bidonvia was destroyed by an avalanche and out of use, too).

    Thus far as ist concerncs the history of this forgotten entry.

    Following some images:



    Pilone and old station of the construction Cable Car that was used to construct the Funivia between 1959 and 1965. For the masses of concrete that were used for the pilone grande, it was necessary to have an extra station of the construction cable car near the pilone.




    The pilone today. This entry to the stairs ist on the right side (looking upwards) and has been build later. The orignal entry was located on the left side (mountain side) of the pilone and was situated one level higher (about 2 or 3 meters above the ground). I guess that it was reached by a short wooden or steel bridge which permitted the use of the entry easily even with high amounts of snow outside. Further on there is a short rocky step just before the pilone which one has to ski down today to reach the bottom of the pilone. By using the original entry with a short bridge this wouldn't have been necessary.

    The original entry on the left side was a wide window like hole, like the holes above. Later this hole was nearly closed, only a small entry was left on that side, which can be reached bei a short iron ladder, which is quiet rusty. The todays main entrance is the new entry on the right side.



    This is the rest of the original entry. Instead of the rusty ladder visible on the image there might have been a bridge to the rocks. Instead of the small door there was a window as big and wide as the window one level above. Why this window was closed later I don't know.




    Pilone Grande and the stairs inside.



    The pilone grande. The "windows" (the holes in the walls) were originally closed by a kind of plastik, which lets light in, but makes it impossible to look out. The broken rests of some of this plastik can be seen on the highest window.



    Here one can see the rests of the plastik on the "windows" as well a parts of the plattform on top of the pilone.




    The steel escalator inside: still rather solide and good-looking. By going up this stairs one reaches the plattform on top if the pilone.



    The plattform on top. In the middle there's the stairs comming up in a kind of tunnel (black thing in the middle). Left and right are the plattforms to enter the gondola.



    Plattform in detail. There is still all the stuff to guide the skiers to the gondola (barriers, steps).

    The whole installation has withered a bit, but is in general in good condition. The stairs isinde are still very good and solide and the plattforms on top are so as well. It looks all very much like the old Balma Station down in the valley (the concrete, the steps inside... ) The only thing to renew is the wodden steps that lead up to the first level. These are a bit withered and one is broken. All the rest is quiet ok.

    So why not reopen the old entry to get the skiers back to Bochetta now that Balma lift ist closed forever? Would be a stylish thing and quiet Alagna-like to do that. That's what people liked about Alagna, this kind of "adventure" stlye you find with lifts like Balma and you will ever miss with lifts like cabinovia Gabiet - Salati.

    Personally I'd love to see the old entry open again!

    Thanks for listening.

  • trincerone
    Curioso
    • Aug 2004
    • 92
    • Hannover
    • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

    ^ #2
    And an image of the sixtiest, when hte pilone was built. You can see the lowest window still open. (This was the old entry as we guess).





    and today:



    The lowest window was closed - pn the left and teh right side the windwos start at the same level. Only a small gap as an entrance has survived.

    Commenta

    • Giorgetto 41
      Curioso
      • May 2004
      • 59
      • Bologna/Modena /st.Moritz
      • Ora sono libero, un uomo OLTRE
        Pace a me che non so amare ancora ciò che ho e non so non amar quel che non ho. (Claudio Baglioni)

      ^ #3
      Dear Trincerone,
      I really wish to thank you for the amazing photos that you have sent us, who are very useful to understand one of the most interesting cable car in Italy. I have only one question for you. Do you have any photo of the passage of the cabin on the middlestation to understand how the passengers can exit from the cablecar.

      Hoping you'll understand my english sometimes not very correct.

      With Friendship,
      Giorgetto

      Commenta

      • ioannesg
        Curioso
        • Sep 2005
        • 229
        • Roma, San Martino di Castrozza
        • Giovanni

          "Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?" (EcceBombo)

        ^ #4
        Ma funzionava come intermedia?!?! Ci voleva una funivia per salire sulla funivia

        Commenta

        • andrea1990
          Curioso
          • Jun 2004
          • 304
          • Vicenza

          ^ #5
          Dove si aspettava il passaggio di una vettura? All'interno immagino...aspettarla al piano d'imbarco sarebbe stato alquanto vertiginoso...che vista però!

          Commenta

          • trincerone
            Curioso
            • Aug 2004
            • 92
            • Hannover
            • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

            ^ #6
            Dear Giorgetto,

            nice to hear that I cound give interesting information.

            These are all the photos I have, because photos of this old stazione intermedia are very very rare. I has to look a long time and it took me a lot of converstation to get infos about the pilone. Since Monrosa SPA has been replaced by MonterosaSKI it is difficult to find people who can give theese informations. A lot was guess work, looking intensely at the old photos and checking the place last winter.

            The station works as all the other entrys on piloni, too. The cabin stops exactly at the pilone. This works with the communication between the gondola and the personal in the station at Bocchetta. The skiers wait inside the pilone on the stairs. I guees theres one worker on the pilone, that checks, that nobody is on the platform, while the gondola is not there. When the gondola has arrived, they open the doors. This is the same as on the uphill station (therefore there are steps on the plattform). There are iron rails, to guide the skier directly to the gondola. It is the system like on Cima Legna, just a little bit "simpler" counstructed.

            I hope I could answer your question, do not hesitate to ask.

            best regards

            Christian

            Commenta

            • York_Gressoney
              Curioso
              • Mar 2005
              • 124
              • Gressoney -AO-
              • No SnowMaker... No Party!

                WebMaster di il portale di Gressoney Saint Jean e Gressoney la Trinité

              ^ #7
              Grazie mille di tutto! Non sapevo che fosse utilizzata in passato come stazione intermedia aperta al pubblico.. ho sempre sentito dire che la stazione intermedia e la teleferica che parte da Bocchetta e terminava affianco al pilone servivano per l'accesso del personale ed il trasporto di materiale da e per una miniera nelle vicinanze.. per quanto ne so però potrebbe anche essere una mega bufala!

              Commenta

              • trincerone
                Curioso
                • Aug 2004
                • 92
                • Hannover
                • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

                ^ #8
                As far as I know the mine was closed a long time before the Funivia was built...

                Commenta

                • krisu
                  MODERATORE
                  • Mar 2004
                  • 970
                  • Innsbruck / Austria
                  • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

                  ^ #9
                  Ma con lo skilift bors si poteva tornare sull l'indren? Perche se non era cosi, la fermata sul megapilone era indispensabile.
                  Incredibile che ai quei tempi la gente era capace di salire quel'altezza. Oggi gia per un piano solo gridano alla scala mobile...

                  Se invece dal Bors si poteva rientrare senza quella stazione, non penso che sia mai stata usata per i sciatori visto che comporta notevoli svantaggi operazionali nel senso che per fare salire gente dalla intermedia bisogna impedire alla gente di salire alla partenza...

                  Poi, l'aspetto sicurezza non lo capisco nemmeno, perche per salire dalla pensilina in cabina c'e un bel gap che fa paura.
                  (Lo so perche ci sono salito su quella pensilina del maxipilone...psssst :-)

                  Pero come sappiamo, qualche decennio fa, la gente era molto piu capace di usare le proprie forze fisiche e psichiche di quanto lo sono oggi *sigh*.

                  Commenta

                  • angelo
                    * Utente GOLD *
                    • May 2004
                    • 807
                    • Alagna-Alpe di Mera

                    ^ #10
                    teleferica per pilone in cemento

                    vi posso assicurare che tutta quella ferraglia presente alla partenza della funivia a bocchetta delle pisse ed al secondo pilone della funivia, appunto quello in cls, è cio che rimane delle teleferica impiegata per realizzare il pilone in oggetto e nulla di piu: non ci sono miniere nella zona e non ha mai trasportato turisti avendo dei cestelli in acciao per il trasporto di inerzi e cementi

                    Commenta

                    • trincerone
                      Curioso
                      • Aug 2004
                      • 92
                      • Hannover
                      • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

                      ^ #11
                      Alora...

                      Commenta

                      • trincerone
                        Curioso
                        • Aug 2004
                        • 92
                        • Hannover
                        • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

                        ^ #12
                        Thats a prospect of MonterosaSKI that we found in Alagna.

                        Commenta

                        • trincerone
                          Curioso
                          • Aug 2004
                          • 92
                          • Hannover
                          • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

                          ^ #13
                          Una altra photo della construzione della Funivia. No conosco la localita, credo Bocchetta o le pilone con la scala. You can see two people working with the cables, I do not understand exactly why there are so many cables.




                          Un pilone della funivia di construzione, credo à la località dell'ultimo pilone dello terzo tronco (ghiacciaio Bors visibile??). O Punta Indren?



                          Una stazione della funivia di construzione, credo à la località dello pilone con la scala.




                          La stazione della Funivia à Alagna, encora in funzione.

                          Commenta

                          • Kaliningrad
                            * Utente GOLD *
                            • Feb 2012
                            • 539

                            ^ #14
                            Rilancio qui questo post apparso nella sezione "vecchie sciovie ghiacciaio indren":

                            Originariamente inviato da intermezzo Visualizza il messaggio
                            Da Alagna e il ghiacciaio Indren, ho trovato un documento storico de 1968 che e molto interessante…

                            E un pieghevole pubblicitario della Monrosa S.P.A. , Milano - Alagna Valsesia, stampato nel 1968. Titulo: «Funivia al Monte Rosa SA Alagna Valsesia alla Punta Indren – Sci tutto l’anno»:



                            Alagna // Sci estivo Indren nel 1968 (1):




                            Alagna // Sci estivo Indren nel 1968 (2):



                            Alagna // Sci estivo Indren nel 1968 (3):



                            Alagna // Sci estivo Indren nel 1968 (4):



                            Alagna // Sci estivo Indren nel 1968 (5):

                            Ciao Intermezzo,
                            mi hai preceduto di qualche ora. Volevo approfittare della tua scoperta per chiedere se qualcuno ha notizie più precise delle fantomatiche stazioni intermedie presenti sul terzo tronco della funivia (=punti stagionali di ripresa per sciatori) e precisamente "Miniere" (all'altezza del pilone in cemento armato detto anche "campanile") e "Dente Bors" (all'altezza, credo dell'ultimo pilone), rispettivamente a quota 2505 e 2950. Queste stazioni di fortuna intermedie erano quasi certamente pensate per consentire agli sciatori di riprendere la funivia per Punta Indren quando la neve non era sufficiente a scendere fino a Bocchetta delle Pisse, immagino in aprile-maggio la più bassa e maggio-giugno la più alta.
                            Queste fermate ausiliari sono indicate anche sulla cartina dell'Enciclopedia dello Sciatore, anno 1967:


                            photo storage


                            images

                            Sono gradite foto e documenti ma anche testimonianze orali (Lorenzo?)


                            PS: inizialmente apparso sotto:

                            http://www.funiforum.org/funiforum/s...555#post180555

                            Commenta

                            • Ami
                              Ami
                              Utente
                              • Oct 2009
                              • 426

                              ^ #15
                              Interessante l'impianto VIII "sciovia Morena" in progetto.
                              Non ricordo di averla mai vista, anche che ho il vago ricordo di un relitto di puleggia scendendo dalla Balma appena a destra del dente di Bors (molto più a valle della ex partenza del Bors).

                              Peril carico intermedio: sapevo la salita intermedia del pilone fosse stata prevista ma praticamente mai usata, ma caricare sul dente di Bors mi sembra ardito!

                              PS interessante nella cartina ci fosse già il progetto di quello che poi è stato chiamato "roccette" (mai esistito in contemporanea con bors)

                              Commenta

                              • carlort
                                Curioso
                                • Aug 2006
                                • 168
                                • Bergamo-Pila Valsesia

                                ^ #16
                                Una fermata intermedia al dente di Bors, un'idea molto ardita!! Il sostegno però è un traliccio semplice non mi pare abbia mai avute scale messe li anche solo come idea ma mai utilizzate.

                                Commenta

                                • Ami
                                  Ami
                                  Utente
                                  • Oct 2009
                                  • 426

                                  ^ #17
                                  per quello mi sembrava strano...
                                  Magari ipotizzavano di metterci delle "passerelle", poi mai realizzate
                                  PS bella veduta

                                  Commenta

                                  • ALBERTO
                                    Utente Habilis
                                    • Jan 2011
                                    • 1520
                                    • Sondrio - Milano

                                    ^ #18
                                    vedendo l' altezza del pilone posso ipotizzare che si potessero mettere delle strutture temporanee solo per il periodo di utilizzo.

                                    Commenta

                                    • carlort
                                      Curioso
                                      • Aug 2006
                                      • 168
                                      • Bergamo-Pila Valsesia

                                      ^ #19
                                      Certo che quel pilone è in bilico su un precipizio inquietante, la foto non rende tanto ma è proprio alto; se hanno fatto qualche prova all'epoca di salita o discesa al pilone deve essere stata un'esperienza veramente emozionante.

                                      Commenta

                                      • cervatto
                                        Curioso
                                        • Dec 2006
                                        • 422
                                        • galliate (No)

                                        ^ #20
                                        Basti pensare che l'Ing. Rolandi andava su a Indren con un carrellino attaccato alla teleferica, modello spera-in-dio...Roba da ergastolo se si pensa ai cantieri odierni!

                                        Commenta

                                        • Ami
                                          Ami
                                          Utente
                                          • Oct 2009
                                          • 426

                                          ^ #21
                                          Allora: notizia di prima mano da chi la funivia di Indren la gestiva.

                                          Nei primi anni della funivia (soprattutto prima che ci fosse lo skilift Bors), un decennio da quanto mi è stato riferito, in estate si caricava al Dente di Bors.
                                          C'era una baracca che conteneva un telefono per chiedere la fermata.
                                          La Cabina apriva una porta sul lato corto, verso monte, su cui era incardinata una scaletta che veniva abbassata (basculata) per fare salire le persone.
                                          La cosa finì quando una valanga si porto via la baracchetta col telefono (pare in estate se ne vedano ancora i rottami nel piano della Balma), qualche anno prima che un'altra valanga si portasse via lo skilift Bors

                                          Commenta

                                          • cervatto
                                            Curioso
                                            • Dec 2006
                                            • 422
                                            • galliate (No)

                                            ^ #22
                                            Immagino che scene per salire, un altro mondo, altri tempi...

                                            Commenta

                                            • Ami
                                              Ami
                                              Utente
                                              • Oct 2009
                                              • 426

                                              ^ #23
                                              Intanto era tuuta genete che sarebbe salita sulla bidonvia, quindi già selezionata

                                              Le seggiovie 4 posti ammorsamento automatico con anticaduta bimbi sono sicuramente il progresso, ma tolgono buona parte dell'avventura che da bambino mi affascinava

                                              Commenta

                                              • krisu
                                                MODERATORE
                                                • Mar 2004
                                                • 970
                                                • Innsbruck / Austria
                                                • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

                                                ^ #24
                                                Grazie Ami per averci portato finalmente la conferma che il pilone veniva di fatto utlizzato come intermedia. Ero su li nel 2005 e confermo che le scale ecc. erano concepite per il pubblico.

                                                Mi stupisce pero questo:
                                                Originariamente inviato da Ami Visualizza il messaggio
                                                La Cabina apriva una porta sul lato corto, verso monte, su cui era incardinata una scaletta che veniva abbassata (basculata) per fare salire le persone.
                                                Che significa "sul lato corto"? Non venivano aperte le porte laterali, ma bensì una al frontale? Esisteva?
                                                E che vantaggio aveva?

                                                Non ho a portata di mano le foto ora... Il livello imbarco e costituto da una serie di pedane scale in legno a lungo passo, che seguono l'altimetria del fondo della cabina. Io pensavo che ci fosse stato un sistema per fissare la cabina in modo da chiudere lo spazio (non trascurabile) tra cabina e pedana. Sotto ci sono dei rastrelli per cogliere qui e la quelli che cadono ...
                                                Bell'avventura quei tempi...
                                                Vediamo se c'è la faccio tra natale e capodanno a fare un giretto ad Alagna...

                                                Commenta

                                                • Ami
                                                  Ami
                                                  Utente
                                                  • Oct 2009
                                                  • 426

                                                  ^ #25
                                                  Aspettavo che intervenisse il Grande Krisu
                                                  Ho visto con piacere il tuo video del pilone,
                                                  MA

                                                  stiamo parlando di due cose diverse:
                                                  - pilone in cemento in località Miniere: concepito per imbarcare lateralmente come in stazione. Questo non sono sicuro sia mai stato utilizzato (dimenticato di chiedere, farò quando possibile)
                                                  - pilone in traliccio sul dente di Bors (ultimo pilone prima di Indren), quello di cui parlavo, con imbarco frontale su "scaletta" attaccata alla cabina

                                                  Si vedono entrambi bene nel post #16:
                                                  primo piano l'ardito piloncino sul dente di Bors
                                                  secondo piano il pilone di cemento con la scala interna (ricordo ancora lo sbanfare di krisu nel video )

                                                  Peccato non avere foto...

                                                  Il motivo dell'imbaco sul lato corto era la necessità appunto di una scaletta attaccata alla cabina, che lateralmente non ci sarebbe stato (l'ingresso in stazione era veramente "al pelo", mentre sul lato corto l'ingombro esterno non creava problemi.

                                                  Commenta

                                                  • krisu
                                                    MODERATORE
                                                    • Mar 2004
                                                    • 970
                                                    • Innsbruck / Austria
                                                    • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

                                                    ^ #26
                                                    Molto interessante Ami, quelle porta non l'avevo mai notata, ma in effetti esiste:

                                                    La porta vista dall'interno:





                                                    E dall'esterno:




                                                    Aggrandimento di una cartolina postale. Si vede un qualcosa che assai probabilmente dovrebbe essere una pedana movibile. Un'altro tassello dei tanti misteri di Alagna si sta chiarendo ... :-)




                                                    Vettura dopo avere oltrepassato il pilone in discesa. Se c'era una pedana di legno, doveva essere situata proprio li vicino al pilone:





                                                    Quella specie di gabbia all'interno del pilone con la manovella serviva per alzare o abbassare quei tubi guard rail davanti al pilone? Perché era necessario? Mai notato su altre funivie. O aveva da fare con la stazione intermedia?

                                                    Ultima modifica di krisu; 18-12-2012, 00:34.

                                                    Commenta

                                                    • angelo
                                                      * Utente GOLD *
                                                      • May 2004
                                                      • 807
                                                      • Alagna-Alpe di Mera

                                                      ^ #27
                                                      Confermo la presenza della porta sulla lato corto (lato frontale) con una scaletta all'esterno dotata di semplici cerniere.

                                                      Commenta

                                                      • Ami
                                                        Ami
                                                        Utente
                                                        • Oct 2009
                                                        • 426

                                                        ^ #28
                                                        E figurati se krisu non trovava le foto!
                                                        Sui meccanismi del pilone indagheremo (ma ci vorrà un po'...)

                                                        Commenta

                                                        • Ami
                                                          Ami
                                                          Utente
                                                          • Oct 2009
                                                          • 426

                                                          ^ #29
                                                          PS a che indirizzo bisogna inviare una cassa di birra per poter accedere alle sezioni riservate di retrofutur?

                                                          Commenta

                                                          • Sting
                                                            * Utente GOLD *
                                                            • Dec 2007
                                                            • 408
                                                            • Cantalupa (TO), Olbia (OT)

                                                            ^ #30
                                                            Il mio personale sospetto è che la gabbia con manovella all'interno del pilone servisse come ascensore per gli sciatori, che con l'attrezzatura e tutto il resto difficilmente avrebbero potuto salire sulla pedana in legno da una convenzionale scala a pioli.

                                                            Commenta

                                                            • Ami
                                                              Ami
                                                              Utente
                                                              • Oct 2009
                                                              • 426

                                                              ^ #31
                                                              A me non sembra la gabbia sia mobile, ma fissata al pilone.
                                                              In teoria si saliva direttamente dal suolo alla cabina.

                                                              Non mi sembra proibitivo salire una scala con l'attrezzatura da sci (specialmente gli scarponi degli anni '60).
                                                              Psssi gli sci su in cabina e sali la scala...
                                                              Di certo meno faticoso che la scala all'interno della stazione di Punta Indren un mio amico guida (pace all'anima sua) diceva sempre che era il pezzo più faticoso per la Capanna Margherita!

                                                              Commenta

                                                              • BALLA77
                                                                MODERATORE
                                                                • Jan 2005
                                                                • 3149
                                                                • Piacenza

                                                                ^ #32
                                                                quella porta frontale è presente su tutte le funivie, serve per il trasbordo tra la cabina ed il carrello di soccorso e si trova in entrambe le direzioni di marcia. In questo caso veniva sfruttata anche per motivi "non convenzionali"

                                                                Commenta

                                                                • trincerone
                                                                  Curioso
                                                                  • Aug 2004
                                                                  • 92
                                                                  • Hannover
                                                                  • Cliccate per l' degli uttenti dello mio forum - viaggi nelle alpi, estate come inverno.

                                                                  ^ #33

                                                                  un dettaglio interessate: P2 (Miniere) ha due entrate: 1 al "primo piano", lato sinistra, che sembra "originale", ed una altra sul altro lato (destro, verso la vecchia teleferica), che mi sembra fosse stato costruito più tardo, perche se vede il ferro del cemento.

                                                                  Commenta

                                                                  NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
                                                                  La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
                                                                  Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
                                                                  Sto operando...
                                                                  X