Regolamento   ●   Registrati al forum   ●   Non riesci ad accedere ad alcune sezioni?   ●   Funicard la carta per gli appassionati   ●   Sostieni Funivie.org   ●   Pubblicità   ●   Assistenza
Per cercare solo nel forum usare il modulo sotto.
Risultati da 1 a 7 di 7
  1. Top | #1
    Utente Junior
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    155
    Mentioned
    1 Post(s)

    Predefinito VAL BOITE PERAROLO Teleferiche militari Spadaccini Monte Rite e Val Boite

    Sul Monte Rite già all'inizio del secolo scorso si poteva arrivare via fune. Il forte infatti era servito da una teleferica:



    La teleferica di servizio del forte, vanto della società “Grandi Teleferiche Spadaccini”, costituiva davvero un’ammirevole opera di ingegneria.
    Essa partiva da Perarolo (m 542), dove era ubicata la stazione di carico, e con diverse stazioni d’angolo e motrici (a Caralte, Suppiane e “Le Nove”), nonché con grandiosi cavalletti, alti anche 44 metri, portava prima alle stazioni di Ruvinian (m 877) e di Peaio (m 886) e quindi alla stazione motrice e scarico del forte di M. Rite (m 2183).


    A Suppiane si trovava una stazione d'angolo motrice della teleferica di servizio del forte di Monte Rite, i cui lavori iniziarono nel 1911 e terminarono nel luglio 1915, fu successivamente smantellata e di essa si intravedono ancora i resti.


    Trafilerie e Corderie Luigi Spadaccini & C. poi Trafilerie e Corderie Italiane: Fondata a Milano nel 1880 da Luigi Spadaccini per la fabbricazione di corde e reti metalliche, si sposta a Sesto San Giovanni nel 1905. La Spadaccini è leader nella fabbricazione di impianti, cavi e reti per funivie e teleferiche, utilizzate tra l'altro durante la I guerra mondiale per il trasporto di armi pesanti e per i rifornimenti alle truppe alpine.

    Notizie e foto tratte da:
    www.agordino.bl.it
    http://blog-cadorin-books-pietrosora...-suppiane.html
    www.archeologiaindustriale.org
    Sulla montagna sentiamo la gioia di vivere, la commozione di sentirsi buoni e il sollievo di dimenticare le miserie terrene. Tutto questo perché siamo più vicini al cielo.
    Emilio Comici

  2. Top | #2
    * Utente GOLD * L'avatar di Lork
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    538
    Mentioned
    0 Post(s)

    Predefinito

    Complimenti per i vari reportage storici che pubblichi!
    E' sempre bello vedere come facevano nel passato, anche per capire le evoluzioni tecnologiche del presente.

  3. Top | #3
    ADMIN L'avatar di Paolo
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    20,967
    Mentioned
    166 Post(s)

    Predefinito





    Ne parlano anche qui
    http://blog-cadorin-books-pietrosora...-suppiane.html

    Il costruttore era "Stabilimenti metallurgici Luigi Spadaccini" di Milano

    - - - Aggiornato - - -



    - - - Aggiornato - - -



    - - - Aggiornato - - -



    - - - Aggiornato - - -



    - - - Aggiornato - - -




  4. Top | #4
    ADMIN L'avatar di Paolo
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    20,967
    Mentioned
    166 Post(s)

    Predefinito

    @gherol84 Avendo ora tutta la documentazione grazie ad un documento storico di @PIEMONTE_FUNIVIE ho inserito il percorso indicativo qui
    http://www.funivie.org/mondofuniviar....php?pid=14757

    Rimane completamente la stazione di valle presso la stazione FS di Perarolo. Vista la costruzione quasi interamente in legno e di natura militare non credo sia rimasto niente altro, se non qualche plinto. Se trovate qualcosa siete i benvenuti.








  5. Top | #5
    MODERATORE L'avatar di andre72
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,494
    Mentioned
    68 Post(s)

    Predefinito

    Opera ingegneristica veramente notevole, grazie per aver condiviso questi preziosi documenti. Quanto era la lunghezza sviluppata? (sui disegni le quote non sono leggibili).

  6. Top | #6
    ADMIN L'avatar di Paolo
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    20,967
    Mentioned
    166 Post(s)

    Predefinito

    10,1 km distanza orizzontale, 10,9 lunghezza inclinata

  7. Top | #7
    * Utente GOLD * L'avatar di ALn.668
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Ponte nelle Alpi
    Messaggi
    211
    Mentioned
    13 Post(s)

    Predefinito

    Anni fa avevo trovato e fotografato dei resti in corrispondenza della stazione d'angolo che si trovava sopra l'abitato di Perarolo in sinistra Piave.
    Ho qualche foto, le devo tirar fuori.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo Visualizza Messaggio


    Precisamente di questa stazione.
    Tutto è immerso nella vegetazione, purtroppo.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi della community su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported. E' vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta.La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita. Qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile. Non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer. Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
VERSIONE MOBILE - VERSIONE DESKTOP


.
.
Notizie Forum Cantieri Impianti Macchine Neve Divertimento Turismo Multimedia Annunci Contatti
.
Collaborazione con privati Collaborazione con aziende Pubblicità su Funivie.org
.