annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ORTISEI Vecchie funivie Ortisei - Alpe di Siusi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Paolo
    ha risposto

    Lascia un commento:


  • Werner
    ha risposto
    suvvia, per la tecnica grafica inizio anni '70 sono stati molto bravi a fare il fotomontaggio

    Lascia un commento:


  • bifune67
    ha risposto
    Fotomontaggio da paura, ma le funi secondo sono quelle della funivia, fotoaggiunte per entrambe le vie di corsa, mentre quelle dello skilift secondo me sono quelle dietro le cabina dove comincia la parte vetrata. Lo skilift sembra essere quello con i piloni ad arco citato nel messaggio numero 30 e che si vede sotto alla funivia nella prima foto della discussione, quindi in fondo la funivia era solo un po' più in alto!

    Lascia un commento:


  • Werner
    ha risposto
    questa proprio non la conoscevo )

    - - - Aggiornato - - -

    mi sembra la nostra..

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    [MENTION=213]Werner[/MENTION] un fotoritocco da paura...la cabina sulla fune della sciovia... per altro con le cabine del Seceda?

    Lascia un commento:


  • Eric
    ha risposto
    A proposito della prima foto (10/08/2014) - molto interessante - si vedono non uno ma due skilifts a destra: uno con piloni ad arco (se questa è la corretta definizione) ed un altro a pilone classico. Da quelle parti credo si sia svolto lo slalom parallelo del 1975 dove in finale c'erano Stenmark e Thoeni.

    Lascia un commento:


  • Kaliningrad
    ha risposto
    Carrello (?) al seguito della cabina ? Per trasporto bagagli? Guardate un po' le due ombre nella foto:



    Fonte:
    http://www.sciatoridepoca.it/wp-cont...o-Dicembre.pdf

    Qualcuno ha foto di quel carrello (?) ?

    Lascia un commento:


  • ciao.ciao
    ha risposto
    Anche la traente a quanto pare

    Lascia un commento:


  • Werner
    ha risposto
    Apparentemente le cabine hanno peso=zero

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Dai dettagli sia delle case che dalle cabine io direi che è un montaggio di un disegno (le cabine) sulla foto del panorama, ritoccato per colorarlo; la sospensione della cabina sinistra è fuori asse, quindi è per forza un disegno

    Lascia un commento:


  • arthedg7
    ha risposto
    Evidente disegno... per altro in posizione assolutamente improbabile sia per la posizione delle funi che per l'incrocio
    Sbaglio o si vede al centro a destra la "vera" stazione di partenza?

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Molto bella questa foto


    - - - Aggiornato - - -

    Altra inedita

    Lascia un commento:


  • Werner
    ha risposto
    il legno era uno stato antiscivolo e forse reggineve. Sotto c' era il tetto di lamierino.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Si ma non ho mai saputo il perché... [MENTION=213]Werner[/MENTION]; ?

    Lascia un commento:


  • ste1258
    ha risposto
    Originariamente inviato da alexxx Visualizza il messaggio
    Molto simili a quelle che c'erano al Pordoi fino all'anno scorso...

    Ma il tetto era coperto di legno?

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Ottima immagine

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Inedita!

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Arrivato oggi

    Lascia un commento:


  • mmss
    ha risposto
    Quelle due file di alberi sono ippocastani e delimitano il Col de Mureda. In cima si trova una villa nella quale abita un imprenditore gardenese che importa articoli sportivi.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Dopo varie consultazioni temporali ecco finalmente la monografia storica con molte foto inedite dei due impianti che hanno preceduto la 2S

    http://www.funivie.org/web/ortisei-s...usi-mont-seuc/

    - - - Aggiornato - - -

    Originariamente inviato da Paolo Visualizza il messaggio
    Chi sa cosa sia quel "sorriso" fatto di alberi che si trova sopra la stazione? Esiste ancora...

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    La nuova e la vecchia linea


    La costruzione del nuovo sostegno

    Immagini di Walter Costa

    Lascia un commento:


  • alexxx
    ha risposto


    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto

    Lascia un commento:


  • Canalone
    ha risposto
    Foto storica, molto bella! bella anche la prima, mi era sfuggita quando fu pubblicata....

    Lascia un commento:


  • campolino
    ha risposto
    bellissima foto

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Il primo impianto

    Lascia un commento:


  • mmss
    ha risposto
    Il libro ("1885-1985 Der Fremdenverkehr in St.Ulrich/Gröden"), dal quale ho preso le informazioni, non menziona Tanesini. Mi risulta però che Tanesini seguì i lavori della costruzione della funivia in qualità di podestà di Ortisei, ruolo che coprì durante il fascismo.

    Lascia un commento:


  • campolino
    ha risposto
    Alla costruzione della prima funivia nel 1935 partecipò se non sbaglio anche l'Ing. Arturo Tanesini di Faenza

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Allora la mia foto è del 1971

    Lascia un commento:


  • mmss
    ha risposto
    La prima funivia fu costruita dall Ing. Zuegg ed inaugurata il 27.1.1935 alla presenza di sua maestà principe Umberto di Savoya con famiglia...
    Nel 1938 furono trasportate 135.340 persone.
    Nel 1971 la funivia fu completamente rinnovata (stavolta con gli Ing.ri Sanoner e Hölzl)

    Lo stadio del ghiaccio invece ha cambiato varie volte la posizione: da piazza Sant'Antonio alla cesa di Ladins (dove oggi c'è il museo), all'area davanti all'Hotel Gardena (dove oggi d'estate si gioca a minigolf) per poi essere spostato dove c'erano i campi da tennis (dove oggi c'è il ristorante Cascade - accanto alla piscina pubblica Mar Dolomit). Ed infine nel 1967 nell'area Setil, dove si trova tutt'oggi. Il tetto dello stadio (che è crollato per causa di una frana alcuni anni fa) invece fu realizzato nel 1980 per i campionati mondiali di hockey su ghiaccio del grippo B del 1981 (vi parteciparono: Italia, Germania dell'Est, Giappone, Norvegia, Polonia, Romania, Svizzera e Jugoslavia - vinse l'Italia).

    Lascia un commento:


  • alexxx
    ha risposto
    A ecco, infatti avevo notato anche quel piccolo particolare!
    Della vecchia stazione a monte sinceramente non ci ho mai fatto caso durante le risalite, so solo che salendo sulla sinistra adesso c'è il ristorante che poi c'era anche al tempo dell' ultima funivia, ma se è come dici te che si trova sotto il sostegno di avanstazione mi sorge un dubbio: vuol dire che la vecchia funivia non arrivava in cima ma arrivava sulla scarpata?
    Comunque se la vecchia funivia si trovava sulla sinistra della nuova allora vorrei far notare che sulla destra della funivia al tempo c' era uno skilift di cui non si è mai parlato, o comunque di cui personalmente ne ignoravo l' esistenza.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    C'era una funivia precedente, si vede il sostegno a destra della piega della pagina. La stazione di monte esiste ancora, appena sotto il sostegno di avanstazione del 2S, purtroppo non ho foto disponibili

    Lascia un commento:


  • alexxx
    ha risposto
    ma prima della funivia che tipo di impianto c' era? Osservando i piloni (se è quello l' impianto di cui stai parlando) sulla destra della funivia sembra che ci sia la linea di uno skilift..

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha iniziato la discussione ORTISEI Vecchie funivie Ortisei - Alpe di Siusi

    ORTISEI Vecchie funivie Ortisei - Alpe di Siusi

    Una storica foto in cui si vedono entrambi gli impianti, sulla destra il sostegno del primo impianto, sulla sinistra il nuovo impianto con una gru, probabilmente ancora in costruzione? Werner ci sarà d'aiuto...
    Lo stadio del ghiaccio chiaramente non c'era

NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
Sto operando...
X