annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ALAGNA Vecchia funivia Punta Indren

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
  • Ami
    Ami
    Utente
    • Oct 2009
    • 441

    - - - Aggiornato - - -

    Originariamente inviato da gigiotto98 Visualizza il messaggio
    Non mi risultano piste aperte al pubblico sotto la funivia. Ne incroci di impianti o di strade. Quindi la fune può anche fare snap, e se sotto si trova una comitiva che fa fuoripista... cavoli loro. Se la vedranno con l'assicurazione.
    Ecco perché così tanti scialpinisti risalgono le piste battute!

    - - - Aggiornato - - -

    Originariamente inviato da Michelangelo421A BCF Visualizza il messaggio
    E' ipotizzabile a quanto ammonterebbe una revisione, seppur iper costosa?
    In termini approssimativi, si intende.

    Ciao e grazie,
    Michelangelo
    Mi sembra che nelle pagine indietro qualcuno abbia azzardato delle cifre

    Commenta

    • Paolo
      ADMIN
      • Jul 2003
      • 23476
      • FVG

      ho riletto l'intero topic eliminando 162 messaggi completamente off topic e ripetitivi, tra cui numerose richiesta di quanto verrebbe a costare il ripristino dell'impianto; ora che è stato fatto ordine invito [MENTION=8060]Michelangelo421A BCF[/MENTION] a rileggere l'intera discussione, ci sono sia cifre che interventi da eseguire.
      Vorrei ricordare però che questo attuale impianto non verrà MAI ripristinato cosi com'è, per questi motivi:

      1) L'unico investimento previsto per il 2017 è la 4-CLD Pianalunga, realizzata già con estreme difficoltà economiche per il finanziamento; tutti i comuni piemontesi limitrofi si sono dovuti impegnare per trovare questo finanziamento (= aumento IMU).

      2) Il denaro per la seggiovia 2CLF Balma, seppure con bando già assegnato, non è mai stato trovato ed il progetto è stato congelato.

      3) Nel 2020 è in arrivo la revisione ventennale della 8-MGD Alagna-Pianalunga.

      4) A seguire è in arrivo la revisione ventennale del Funifor (2024).

      5) É fermo anche il progetto di sostituzione della CLF Pianalunga-Bocchetta.

      Quindi non vedo nessun futuro, ci metterei proprio una pietra sopra.

      Commenta

      • FE
        FE
        * Utente GOLD *
        • Jul 2005
        • 963

        Sono d'accordo. Anzi, sarebbe necessario trovare i fondi per lo smantellamento. Faccio un commento un po' off topic: mi sono sempre stupito del fatto che la telecabina non consente un minimo ricircolo: perché, in occasione della revisione, non fare un'intermedia all'altezza della vecchia intermedia della funivia o se possibile un poco più in basso, così da avere una pista Bocchetta - Zaroltu utilizzabile? Per la 2clf invece io non farei niente: va benissimo così.

        Commenta

        • Paolo
          ADMIN
          • Jul 2003
          • 23476
          • FVG

          Già li iniziano i problemi... la cabinovia non aveva stazioni UNIG ma una serie precedente, per fare si fa...ma costa di più

          Commenta

          • alessandro
            Utente
            • Feb 2004
            • 296
            • Collegno (TO)- Oulx (alta Val Susa)

            C'è un progetto di fare una variante nella parte finale della pista per portarla alla partenza della cabinovia, l'intermedia è un progetto alternativo nel caso fosse impossibile.

            Commenta

            • Michelangelo421A BCF
              Curioso
              • Sep 2010
              • 79
              • Milano|Treviglio

              Originariamente inviato da FE Visualizza il messaggio
              Sono d'accordo. Anzi, sarebbe necessario trovare i fondi per lo smantellamento..
              Trovo sia un'assurdità; piuttosto che investire e valorizzare ciò che si ha, é meglio spendere per smantellare e poi, a distanza di tempo, rimpiangere questi impianti.

              Bisogna solo sperare in qualche milionario, che nulla abbia a che fare con la passione per la montagna e che decida di realizzare qualcosa di esclusivo in alta quota da vedere quindi giustificato il rimpiego della funivia, che intanto resiste, nonostante gli auspici di smantellamento.

              Dovremmo prendere esempio da altri paesi alpini, che hanno attivi impianti ben più vecchi della funivia di punta Indren.


              Ciao,
              Michelangelo

              Commenta

              • bevobirra
                Utente
                • Nov 2005
                • 270
                • Bordighera
                • Chi non beve birra, HA SEMPRE TORTO !!!

                Come frequentatore della montagna in generale (escursionismo, sci, tempo che fu arrampicata) ritengo che siano accettabili solo gli impianti attivi (e quindi utili per l'economia montana, che da lavoro ed evita lo spopolamento della montagna) e che debbano assolutamente essere rimossi tutti i rottami che deturpano il paesaggio e che mai più potranno essere riusati. Questo non solo nel caso in oggetto, ma per tutti gli altri posti (e sono tantissimi) dove si è lasciato tutto nell'abbandono, e non parlo solo di impianti funiviari, ma anche di tagli per piste, costruzioni cadenti ed irrecuperabili, strade assurde ecc. Quindi pur avendo varie volte frequentato Punta Indren e magari con un po' di magone .... dinamite e fiamma ossidrica !!!!!

                Commenta

                • iw1bal
                  * Utente GOLD *
                  • Jun 2004
                  • 791
                  • La Thuile-Mont Blanc Vallée d'Aoste

                  Bisogna aver rispetto per la storia (anche degli impianti a fune) se no fai la fine dei talebani che distruggono tutto quello che non gli aggrada!

                  Commenta

                  • Paolo
                    ADMIN
                    • Jul 2003
                    • 23476
                    • FVG

                    Originariamente inviato da Michelangelo421A BCF Visualizza il messaggio
                    Dovremmo prendere esempio da altri paesi alpini, che hanno attivi impianti ben più vecchi della funivia di punta Indren.
                    I paesi alpini da cui prendere spunto curano gli impianti durante tutta la loro vita, anno dopo anno, e mai arrivano alla necessità di chiudere per anzianità, anzi più sono vecchi più li tengono come gioielli, questo è rispetto per la storia (come non lasciare luoghi archeologici in mezzo ai rovi o nelle cantine abbandonate di decine di musei italiani).

                    Una cosa è il rispetto per la storia, un'altra il rispetto per la natura, l'ordine e la pulizia. I piani di sviluppo del comprensorio si sono spostati verso un'altra zona, questa è stata la scelta, quindi se un impianto non serve più, al termine della concessione si smonta come si farebbe per ogni altra struttura industriale non sottoposta a vincoli storici che si decide di dismettere.
                    E l'ente pubblico che rilascia la concessione deve prevedere anche che al termine della stessa siano stati messi da parte i fondi per lo smantellamento.
                    Siamo pieni di ruderi e rottami in giro per l'Italia? Perché non siamo un paese ordinato, c'è poco da fare.

                    Commenta

                    • iw1bal
                      * Utente GOLD *
                      • Jun 2004
                      • 791
                      • La Thuile-Mont Blanc Vallée d'Aoste

                      Secondo me non si dovrebbe generalizzare perche gli impianti non sono tutti uguali, alcuni hanno fatto la storia e andrebbero valorizzati anche se sono in disuso. Il problema sono sempre le risorse ....

                      Commenta

                      • bevobirra
                        Utente
                        • Nov 2005
                        • 270
                        • Bordighera
                        • Chi non beve birra, HA SEMPRE TORTO !!!

                        Ma concretamente: come cavolo valorizzi un'impianto fermo ed in disuso ??? E poi: impianto storico ed interessante per meccanica e, volendo, per il pilone; ma le stazioni ......

                        Commenta

                        • Paolo
                          ADMIN
                          • Jul 2003
                          • 23476
                          • FVG

                          Ho reimpaginato la monografia nel formato nuovo
                          http://www.funivie.org/web/alagna-fu...-punta-indren/

                          linea ardita si ma soluzioni tecniche datate già in fase di costruzione rispetto a quanto si faceva all'estero, scomodi piani di imbarco a gradini, portante singola su una linea ventosa (in Austria e Germania ne facevano eccome di doppie portanti all'epoca), non vedo niente da conservare per la storia...

                          - - - Aggiornato - - -

                          Indren può sembrare spettacolare ma tecnicamente bisogna conoscere anche altro per fare confronti, ecco un esempio del 1962 di costruzione PHB, non sono minimamente parenti gli impianti
                          https://www.remontees-mecaniques.net...ckel-3665.html

                          In tutta la storia funiviaria la scuola tedesca è sempre stata decenni più avanti rispetto ai produttori italiani, ancor di più nelle funicolari (se confrontiamo certi "carretti" dell'Ing. Ferretti con impianti contemporanei in esercizio in Germania c'è da nascondersi) ma anche nelle funivie.

                          Commenta

                          • iw1bal
                            * Utente GOLD *
                            • Jun 2004
                            • 791
                            • La Thuile-Mont Blanc Vallée d'Aoste

                            Comunque sia auspico per questo impianto che non trovino mai fondi per lo smantellamento....

                            Commenta

                            • Ami
                              Ami
                              Utente
                              • Oct 2009
                              • 441

                              Piano di imbarco a gradini anche alla stazione di monte, con la cabina che scaricandosi si spostava e saliva... In basso gradinata aperta sul vuoto!

                              Quello che resta è la nostra nostalgia. Chi non c'è stato vede cemento a vista lamiere che sbattono al vento e ruggine

                              Commenta

                              • fede8799
                                Curioso
                                • Sep 2009
                                • 31

                                Sono venuto a conoscenza di questo impianto classico anni 60 da un paio d'anni e mi spiace non averlo utilizzato finchè era completo di tre tronchi, ante 2000. Ho visto il video con la sua storia, è stato un brillante esempio d'ingegneria per l'epoca e per la fatica di realizzarlo "a mano".

                                Si sa poco dell'Ing.Rolandi e c'è solo quel video testimonianza dell'epoca della costruzione e un altro di Retrofutur sul viaggio a bordo.

                                Sono stato due volte in zona Salati e Bocchetta in questa estate. Le impressioni da escursionista:

                                -ok il collegamento intervallivo tramite impianti, serve come fattore di attrazione turistica

                                -il funifor di Indren è uno spreco di tecnologia, biglietto costoso per poco dislivello, utilizzato solo da alpinisti ed escursionisti "coraggiosi". Sistema errato di tariffazione, nel quale si esclude questo tratto dall'abbonamento giornaliero tre valli e dall'a/r intervallivo. Niente bar a monte, col risultato che se sei lì e rimani bloccato durante la pausa pranzo, non mangi e non ti puoi riparare dal freddo. Sarebbe stato meglio un impianto più piccolo, una va e vieni classica. Da posizionare però dietro l'arrivo del funifor da Pianalunga, e diretto verso la vecchia stazione di Indren, a cui affiancare la nuova. La cresta rocciosa da Salati compie una curva concava verso il vallone di Bors (o delle Pisse?), quindi rimane un ampio spazio vuoto dove far sorvolare tale impianto. E si otterrebbe un collegamento ad anello Pianalunga-Salati-Indren-Bocchetta-Pianalunga, che può giustificare la revisione del terzo tronco di Indren e l'attivazione della seggiovia Piana-Bocchetta anche per tutta l'estate. Si otterrebbero inoltre due itinerari alternativi per arrivare al ghiacciaio e si riprenderebbe a servire la pista Indren-Balma (si chiama così?)

                                -il sentiero Sewji-Bocchetta è quasi invisibile e non segnalato a Pianalunga, occorre passare sulla pista che è abbastanza ripida per arrivare al complesso di Bocchetta (tra l'altro si cammina in mezzo all'area di pascolo del branco mucche...). La seggiovia dovrebbe essere aperta tutta l'estate, non solo la corsa delle 9.15. Sarebbe utile sia per chi fa la ferrata di Cimalegna sia per chi vuole fare il sentiero che sale ai Salati o a Indren (lungo la pista Balma) e anche per non intralciarsi con i bovini...

                                -il complesso di Bocchetta sarebbe da ristrutturare, perlomeno la parte ex stazione monte del secondo tronco, facendola diventare rifugio e bar e magari conservandone il piano d'imbarco e le strutture in carpenteria metallica/pulegge a scopo museale. Ora è inguardabile per la quantità di rottami e spazzatura che è depositata nelle fosse. Come pure è inguardabile il piazzalino in cemento davanti al portone d'ingresso, cemento sbriciolato e il relativo seminterrato sottoscala pieno di rottami e spazzatura.

                                -il terzo tronco sarebbe da revisionare e rimettere subito in funzione, però realizzando per l'alimentazione dei motori funivia una linea elettrica da Alagna o da Pianalunga, eliminando i generatori diesel. Va preservato funzionante come impianto storico, alla pari dei treni storici o delle auto d'epoca. Le cabine sono in buone condizioni, e anche le sospensioni, carrelli, rulliere, sostegni non risultano essere pesantemente arrugginiti. Per sicurezza sarebbe bene sostituire le funi portanti e traenti. Gli edifici a valle e a monte non sono eccessivamente rovinati, basterebbe sostituire gli infissi, le pareti in plastica ondulata e rifare l'isolamento in catrame dei tetti. Anche a monte i locali dovrebbero essere ripristinati a rifugio e bar. Nella situazione attuale sarebbe utile realizzare un sentiero/pista tra la stazione di monte del funifor nuovo e quella vecchia di Indren, la camminata è abbastanza faticosa tra grossi sassi e tratti di neve/ghiaccio e non è facile individuare il percorso arrivando dal funifor.

                                -demolire il rudere della cestovia di Balma o sostituirlo con una nuova seggiovia, nel caso si voglia recuperare la pista nel vallone Bors. Demolire i resti (pesantemente arrugginiti) della teleferica di servizio e rimuovere le funi arrugginite dal terreno, in alternativa conservare la sua "stazione" di partenza a scopo museale, previa mano di vernice e magari costruzione di una tettoia soprastante. Del rudere della seggiovia Mullero (quella lato stazione monte secondo tronco) non c'è più nulla, ora è pascolo dei bovini.
                                Ultima modifica di fede8799; 19-08-2017, 02:44.

                                Commenta

                                • Haddock
                                  Curioso
                                  • Jan 2017
                                  • 32
                                  • Varese

                                  Originariamente inviato da gigiotto98 Visualizza il messaggio
                                  Non mi risultano piste aperte al pubblico sotto la funivia. Ne incroci di impianti o di strade. Quindi la fune può anche fare snap, e se sotto si trova una comitiva che fa fuoripista... cavoli loro. Se la vedranno con l'assicurazione.
                                  D'altro canto, di comitive che passano sotto ce ne sono parecchie :-/

                                  Capisco che smantellare tutto (stazioni, piloni e funi) sia costosissimo e al momento non un'opzione, ma almeno togliere le funi, come è stato fatto nei vecchi impianti di Cervinia, non sarebbbe meglio per tutti?

                                  Commenta

                                  • Flober
                                    Utente Habilis
                                    • Nov 2007
                                    • 1933

                                    Lasciarli cosi non serve a niente : non e'ne un ricordo del passato glorioso ne una bella cosa da vedere

                                    Commenta

                                    • joccu
                                      Curioso
                                      • Aug 2010
                                      • 30

                                      Verrà smantellata in estate

                                      Commenta

                                      • Haddock
                                        Curioso
                                        • Jan 2017
                                        • 32
                                        • Varese

                                        Originariamente inviato da joccu Visualizza il messaggio
                                        Verrà smantellata in estate
                                        Davvero? Ma solo in parte o completamente?

                                        Commenta

                                        • Flober
                                          Utente Habilis
                                          • Nov 2007
                                          • 1933

                                          In post vecchi si diceva di salvare il palo in cemento per fare un museo,stazione di indren fare un rifugio e stazione di bocchetta fare un ristorante. Beh zperiamo che qualcos rimanga per ricordarla
                                          Indren stazione non pensoche venga smantellata

                                          Commenta

                                          • Umbri
                                            Utente Sapiens
                                            • Nov 2005
                                            • 844
                                            • Ayas - Cernobbio
                                            • Cernobbio - Ayas dal 1979

                                            Indren Stazione che diventa rifugio per chi? Non ci passa nulla da quella parte...

                                            Commenta

                                            • Flober
                                              Utente Habilis
                                              • Nov 2007
                                              • 1933

                                              Beh intanto al nuovo arrivo della funivia non c e nenacheun bar
                                              Ipotizzando uno skilift roccette dall arrivo della odierna funivia fino a sopra vecchia indren.percio un rifugio/ristorante cosi servirebbe
                                              Zona comunque panoramica

                                              Commenta

                                              • giuse64
                                                Curioso
                                                • Feb 2018
                                                • 3
                                                • Varese

                                                Buongiorno a tutto il forum,
                                                dopo aver letto tutti i post riguardanti questa magnifica funivia vi scrivo per avere qualche informazione.
                                                Chiedo scusa se non è del tutto attinente all'impianto ma a come arrivarci: l'ultima volta che l'ho presa è attorno alla metà degli anni 90 in una non bella occasione (penso di detenere il record di altitudine del "2 di picche", mi sono dichiarato a una gentil donzella proprio alla stazione di arrivo a punta Indren ed è finita male :-) ) e, a quei tempi, non mi ponevo il problema di come arrivarci a piedi.
                                                Vengo al dunque, vorrei portare mio figlio di 15 anni ed arrivare al famoso secondo pilone, ho visto che nei giorni festivi viene attivata la seggiovia per Bocchetta delle Pisse: vi chiedo se da li fino al pilone c'e' qualche sentiero e se lo stesso è in condizioni accettabili, insomma non un tratto estremo.
                                                Mille grazie, scusate se il post non è proprio del tutto attinente agli argomenti trattati.

                                                Commenta

                                                • Ami
                                                  Ami
                                                  Utente
                                                  • Oct 2009
                                                  • 441

                                                  Non è estremo ma è pietraia... dipende da cosa è abituato a fare il ragazzo. In genere a 15 anni ci dovrebbe dare punti sulla pietraia Poi credo che l'ultimo pezzetto vada fatto brado, ma lì non è più difficile.
                                                  Dalla Bocchetta devi prendere il 10b, poi non so se ti convenga tenere il 10b (che va verso il passo del diavolo - evitare) e poi deviare a DX, o se (credo meglio) prendere il 10c fino alle miniere, girare dietro alla "collinetta" su cui sta il pilone e raggiungerlo da nordovest

                                                  Commenta

                                                  • Flober
                                                    Utente Habilis
                                                    • Nov 2007
                                                    • 1933

                                                    E da li risalire ai margini del ghiacciaio quanto ci vorra'?
                                                    Partendo da alagna,risalendo tutto il fuoripista e' fattibile?

                                                    Commenta

                                                    • giuse64
                                                      Curioso
                                                      • Feb 2018
                                                      • 3
                                                      • Varese

                                                      Originariamente inviato da Ami Visualizza il messaggio
                                                      Non è estremo ma è pietraia... dipende da cosa è abituato a fare il ragazzo. In genere a 15 anni ci dovrebbe dare punti sulla pietraia Poi credo che l'ultimo pezzetto vada fatto brado, ma lì non è più difficile.
                                                      Dalla Bocchetta devi prendere il 10b, poi non so se ti convenga tenere il 10b (che va verso il passo del diavolo - evitare) e poi deviare a DX, o se (credo meglio) prendere il 10c fino alle miniere, girare dietro alla "collinetta" su cui sta il pilone e raggiungerlo da nordovest
                                                      Grazie mille Ami per i suggerimenti, sicuramente quello che resterà indietro saro' io e non certo mio figlio.Comunque ho intenzione di fare questa camminata con tutta calma e per quanto possibile in sicurezza.
                                                      Piuttosto, sarà da vedere se anche quest'anno verrà attivata la seggiovia vista la partenza dei lavori di smantellamento.

                                                      Commenta

                                                      • Ami
                                                        Ami
                                                        Utente
                                                        • Oct 2009
                                                        • 441

                                                        Partendo da Alagna e passando dalla valle di Bors direi 1h30 al Bors, un'altra ora alla partenza della Balma, mezzora o poco più alle miniere.... poi lì il sentiero finisce... ravanaggio sulla pietraia ex ghiacciaio ancora boh? 1h 30?
                                                        Alagna è 1200, Indren 3060... il ghiacciaio ben che vada arriverà a 2900-2800.
                                                        In termini tecnici una "giaccata"

                                                        Commenta

                                                        • Flober
                                                          Utente Habilis
                                                          • Nov 2007
                                                          • 1933

                                                          Lo smantellamento e'sicuro per questa estate?

                                                          Commenta

                                                          • Paolo
                                                            ADMIN
                                                            • Jul 2003
                                                            • 23476
                                                            • FVG

                                                            Vediamo se uscirà il bando

                                                            Commenta

                                                            • angelo
                                                              * Utente GOLD *
                                                              • May 2004
                                                              • 830
                                                              • Alagna-Alpe di Mera

                                                              Sul sito della Regione Piemonte c'erano già dei possibili progetti di intervento per il recupero dello stabile di Bocchetta delle Pisse

                                                              Commenta

                                                              • cervatto
                                                                Curioso
                                                                • Dec 2006
                                                                • 419
                                                                • galliate (No)

                                                                Io ho fatto Alagna-Punta Indren a piedi qualche anno fa, si fa facilmente con un buon allenamento, occorre solo prestare attenzione al tratto sopra i 2600 m perchè la tarccia svanisce e il terreno diventa ripido e pericoloso. Consigliabili i ramponcini su quel che rimane del ghiacciaio di Bors.

                                                                Commenta

                                                                • Flober
                                                                  Utente Habilis
                                                                  • Nov 2007
                                                                  • 1933

                                                                  Sai darmi due dritte sul percorso

                                                                  Commenta

                                                                  • Umbri
                                                                    Utente Sapiens
                                                                    • Nov 2005
                                                                    • 844
                                                                    • Ayas - Cernobbio
                                                                    • Cernobbio - Ayas dal 1979

                                                                    Originariamente inviato da Ami Visualizza il messaggio
                                                                    Partendo da Alagna e passando dalla valle di Bors direi 1h30 al Bors, un'altra ora alla partenza della Balma, mezzora o poco più alle miniere.... poi lì il sentiero finisce... ravanaggio sulla pietraia ex ghiacciaio ancora boh? 1h 30?
                                                                    Alagna è 1200, Indren 3060... il ghiacciaio ben che vada arriverà a 2900-2800.
                                                                    In termini tecnici una "giaccata"
                                                                    immagino che si possa tradurre in Ravanage

                                                                    Commenta

                                                                    • Ami
                                                                      Ami
                                                                      Utente
                                                                      • Oct 2009
                                                                      • 441

                                                                      Correzione di un mio refuso sopra, Indren è 3260 (non 3060).
                                                                      Quindi da Alagna sono 2000 metri.
                                                                      Quindi un BUON allenamento (complimenti per la gamba Cervatto!) considerato anche che non è tutta bella e piacevole mulattiera

                                                                      Commenta

                                                                      • cervatto
                                                                        Curioso
                                                                        • Dec 2006
                                                                        • 419
                                                                        • galliate (No)

                                                                        In realtà poi sono sceso con gli impianti :-) più che altro perchè il tempo è peggiorato, la zona più pericolosa comunque è il tratto sotto lo stolemberg dove va cercato il passaggio, io mi sono trovato a dover attraversare una cengia decisamente esposta, ma sicuramente si poteva evitare, solo che c'era nebbia e non ho trovato passaggi migliori, complice il fatto che il terreno è composto da grossi massi e grosse balze rocciose.

                                                                        Commenta

                                                                        • fede8799
                                                                          Curioso
                                                                          • Sep 2009
                                                                          • 31

                                                                          Segnalo questo stupendo video riguardante una esplorazione dall'interno della vecchia stazione di Indren:
                                                                          https://www.youtube.com/watch?v=K1czW7sSfkY

                                                                          Si sa qualcosa sui lavori di demolizione del vecchio terzo tronco?

                                                                          Commenta

                                                                          • Paolo
                                                                            ADMIN
                                                                            • Jul 2003
                                                                            • 23476
                                                                            • FVG

                                                                            Ma quanta fune di scorta hanno ancora?

                                                                            Commenta

                                                                            • cervatto
                                                                              Curioso
                                                                              • Dec 2006
                                                                              • 419
                                                                              • galliate (No)

                                                                              Certo che si mantiene ancora bene la stazione, nonostante l'abbandono!

                                                                              Commenta

                                                                              • Paolo
                                                                                ADMIN
                                                                                • Jul 2003
                                                                                • 23476
                                                                                • FVG

                                                                                E' difficile da raggiungere per i vandali...

                                                                                Commenta

                                                                                • Ami
                                                                                  Ami
                                                                                  Utente
                                                                                  • Oct 2009
                                                                                  • 441

                                                                                  Il video è del 2011 mi pare... e già mi lascia perplesso la quantità di scritte sui muri all'interno...

                                                                                  Commenta

                                                                                  • fede8799
                                                                                    Curioso
                                                                                    • Sep 2009
                                                                                    • 31

                                                                                    Le scritte penso siano antecedenti la chiusura del 2007. Gli arredamenti interni paiono ben conservati, specie il locale ristorante, segno anche di finestre e tetto in buono stato. Io ho fatto un giro all'esterno nell'estate 2015 e 2017, gli accessi sono tutti sbarrati, e d'estate è impossibile entrare da davanti come hanno fatto i due sciatori, a meno di farsi un bel volo o di essere attrezzati con corde e picconi per aggrapparsi alla strutture curve "orecchie" che servono per l'ingresso delle cabine. Forse d'inverno se c'è molta neve dove appoggiarsi (vedi video) ma estremamente pericoloso. Nel video non si capisce se i due esploratori siano usciti da davanti o da qualche porta. Le cabine ancora l'anno scorso erano al proprio posto anche a Bocchetta, perfettamente conservate, le funi paiono non avere ruggine (ben ingrassate?), anche i sostegni non sembrano così "deperiti". Pare che si possa salire sul tetto a Indren, c'è una scaletta appoggiata alla parete esterna, alcuni li ho visti salire, io non ho osato.

                                                                                    Dall'esplorazione fatta si deduce che non vi sono telecamere all'interno della struttura. Però all'esterno mi ricordo di averne vista una, vicino alla scaletta.

                                                                                    Ma non è che per caso gli fanno la manutenzione di nascosto?

                                                                                    E magari i due esploratori sono della Monterosa camuffati? per orientarsi così bene nella struttura...

                                                                                    Commenta

                                                                                    • Ami
                                                                                      Ami
                                                                                      Utente
                                                                                      • Oct 2009
                                                                                      • 441

                                                                                      Beh se ci sei stato una volta non è difficile orientarsi...
                                                                                      In effetti vederli entrare dalle fosse delle cabine mi ha messo i brividi.
                                                                                      Le scritte all'interno del ristorante a impianto aperto? no, dai quelle sono successive di sicuro.

                                                                                      Però a sostegno della "fauna" che frequenta la valsesia anche le zone accessibili (vedi partenza della bidonvia) non hanno subito danni (fino a tempi recenti la stazione a valel della bidonvia pareva pronta all'apertura... l'anno scorso era crollata la cabiuna del guardiano, ma credo a causa di neve... in precedenza conteneva ancora stufetta, bombola, padelle... pala per la neve... insomma tutto intatto pur con la porta aperta)

                                                                                      Commenta

                                                                                      • PIEMONTE_FUNIVIE
                                                                                        MODERATORE GLOBALE
                                                                                        • Oct 2003
                                                                                        • 381
                                                                                        • Gaggiano - Milano

                                                                                        Segnalo, con dispiacere ma il destino era già chiaro, che in questi giorni stanno smantellando le funi della funivia di Indren.

                                                                                        Commenta

                                                                                        • Haddock
                                                                                          Curioso
                                                                                          • Jan 2017
                                                                                          • 32
                                                                                          • Varese

                                                                                          Mi sembra giusto, con tutto il fascino che ha questo impianto non è ammissibile accumulare ruderi in alta montagna per decenni.

                                                                                          Commenta

                                                                                          • fede8799
                                                                                            Curioso
                                                                                            • Sep 2009
                                                                                            • 31

                                                                                            Peccato, sono riuscito a vedere l'impianto integro durante l'estate scorsa. La stazione di arrivo del secondo tronco andrebbe ristrutturata a museo di sè stessa, adesso è un rottame. Invece il terzo tronco sarebbe stato da preservare, con una revisione ad hoc, essendo comunque raggiungibile con la seggiovia da Pianalunga e avrebbe fornito un altro punto di accesso a Indren e ai fuori pista di Bors. E' un impianto spartano, molto vintage, situato in un ambiente selvaggio. Di sicuro interesse panoramico e dotato di locale ristorante alla stazione di monte. La gente apprezza di solito i vecchi macchinari che ancora funzionano, con tecnologia preistorica, se ben manutenzionati (vedi treni storici).

                                                                                            Quanto tempo ci impiegheranno a smontare funi e cabine? Si fa in tempo a vedere lo smontaggio nel prossimo weekend?

                                                                                            Commenta

                                                                                            • Paolo
                                                                                              ADMIN
                                                                                              • Jul 2003
                                                                                              • 23476
                                                                                              • FVG

                                                                                              Penso proprio di si

                                                                                              Commenta

                                                                                              • fede8799
                                                                                                Curioso
                                                                                                • Sep 2009
                                                                                                • 31

                                                                                                In fase di progetto, perchè si è scelto su tutte le stazioni dell'impianto di avere un piano d'imbarco inclinato oppure a scalini invece di uno orizzontale? Innalzamento/abbassamento della portante in base all'afflusso/deflusso di viaggiatori? Linea in forte pendenza? Stazioni troppo "corte" per mancanza di terreno d'appoggio a monte (o viceversa per ostacoli del terreno presenti davanti a valle)? Però sulla maggior parte delle atw il piano è orizzontale.

                                                                                                Commenta

                                                                                                • Ami
                                                                                                  Ami
                                                                                                  Utente
                                                                                                  • Oct 2009
                                                                                                  • 441

                                                                                                  Forse perchè portanti molto inclinate? in pratica scaricandosi la cabina saliva sulla portante parallela alla tangente la gradinata. Con un piano orizzontale sarebbe stato impossibile livellare la cabina al piano

                                                                                                  - - - Aggiornato - - -

                                                                                                  scusa parlavo come mangiavo... come hai detto tu "linea in forte pendenza"

                                                                                                  Commenta

                                                                                                  • carlo depi
                                                                                                    * Utente GOLD *
                                                                                                    • Nov 2008
                                                                                                    • 1251
                                                                                                    • Leit

                                                                                                    non può essere, perchè allora la funivia del Lagazuoi o quella di Cima Tofana?? Ho notato anch'io che spesso i vecchi impianti avevano "bizzarri piani d'imbarco" (v. ex funivia del Renon, Pocol, intermedia di Mandres - Faloria....)

                                                                                                    Commenta

                                                                                                    • alexxx
                                                                                                      Utente Habilis
                                                                                                      • Jul 2008
                                                                                                      • 1182
                                                                                                      • Pesaro/Ortisei

                                                                                                      Era uso comune fare gli imbarchi inclinati negli impianti più vecchi, forse per il fatto che al tempo le portanti erano contrappesate in modo non ottimale e avevano forti escursioni durante l'imbarco-sbarco.

                                                                                                      Commenta

                                                                                                      • Ami
                                                                                                        Ami
                                                                                                        Utente
                                                                                                        • Oct 2009
                                                                                                        • 441

                                                                                                        non era tanto la portante che si muoveva, quanto la cabina che "camminava" sulla portante, risalendola man mano che si scaricava dal peso - questo almeno era ben percettibile sullo sbarco a monte

                                                                                                        Commenta

                                                                                                        • Paolo
                                                                                                          ADMIN
                                                                                                          • Jul 2003
                                                                                                          • 23476
                                                                                                          • FVG

                                                                                                          Dovrebbe essere un problema delle funivie con contrappeso a valle sotto all'argano.
                                                                                                          [MENTION=213]Werner[/MENTION] com'è la cosa?
                                                                                                          arriva prima la cabina alla motrice valle, e l'argano continuando a tirare alza il contrappeso e da fune zavorra alla cabina di rinvio che quindi non va in battuta?

                                                                                                          - - - Aggiornato - - -

                                                                                                          si, ricordavo bene, trovate la spiegazione qui
                                                                                                          http://www.funiforum.org/funiforum/s...ead.php?t=3117

                                                                                                          una volta avevano delle complicazioni assurde in testa...

                                                                                                          Commenta

                                                                                                          • Ami
                                                                                                            Ami
                                                                                                            Utente
                                                                                                            • Oct 2009
                                                                                                            • 441

                                                                                                            In effetti contrappesi a Bocchetta (stazione di valle) e argano anche

                                                                                                            Commenta

                                                                                                            • Haddock
                                                                                                              Curioso
                                                                                                              • Jan 2017
                                                                                                              • 32
                                                                                                              • Varese

                                                                                                              Originariamente inviato da Paolo Visualizza il messaggio
                                                                                                              I paesi alpini da cui prendere spunto curano gli impianti durante tutta la loro vita, anno dopo anno, e mai arrivano alla necessità di chiudere per anzianità, anzi più sono vecchi più li tengono come gioielli, questo è rispetto per la storia (come non lasciare luoghi archeologici in mezzo ai rovi o nelle cantine abbandonate di decine di musei italiani).

                                                                                                              Una cosa è il rispetto per la storia, un'altra il rispetto per la natura, l'ordine e la pulizia. I piani di sviluppo del comprensorio si sono spostati verso un'altra zona, questa è stata la scelta, quindi se un impianto non serve più, al termine della concessione si smonta come si farebbe per ogni altra struttura industriale non sottoposta a vincoli storici che si decide di dismettere.
                                                                                                              E l'ente pubblico che rilascia la concessione deve prevedere anche che al termine della stessa siano stati messi da parte i fondi per lo smantellamento.
                                                                                                              Siamo pieni di ruderi e rottami in giro per l'Italia? Perché non siamo un paese ordinato, c'è poco da fare.
                                                                                                              ecco, questo sinceramente non me lo spiego. Come mai nel settore funiviario di fatto questo non avviene e si accumulano tutti questi rottami in giro per le montagne? La funivia di Indren con tutti i connessi (la teleferica) è solo uno degli esempi (come voi sapete meglio di me..).

                                                                                                              Commenta

                                                                                                              • Paolo
                                                                                                                ADMIN
                                                                                                                • Jul 2003
                                                                                                                • 23476
                                                                                                                • FVG

                                                                                                                Hai già citato la risposta
                                                                                                                Originariamente inviato da Paolo
                                                                                                                Perché non siamo un paese ordinato, c'è poco da fare.
                                                                                                                [MENTION=784]andre72[/MENTION]

                                                                                                                Commenta

                                                                                                                • occhifalsi
                                                                                                                  Curioso
                                                                                                                  • Feb 2006
                                                                                                                  • 83
                                                                                                                  • Novara

                                                                                                                  La dismissione degli impianti Indren e Balma potrebbe avere come conseguenza (tra qualche anno) la dismissione anche del Mullero? Se non ricordo male il bar alla Bocchetta non c'è più, ho la sensazione che quest'area di Alagna sia destinata all'abbandono.
                                                                                                                  Ultima modifica di occhifalsi; 22-07-2018, 15:55.

                                                                                                                  Commenta

                                                                                                                  • Ami
                                                                                                                    Ami
                                                                                                                    Utente
                                                                                                                    • Oct 2009
                                                                                                                    • 441

                                                                                                                    L'impianto del Mullero non è vecchio. La funivia e la bidonvia non erano comunque recuperabili, facevano residuato bellico e basta, smantellarli valorizza solo un luogo (Bocchetta) con vista splendida sul Rosa.

                                                                                                                    Inoltre ha alcune caratteristiche carine
                                                                                                                    - adatto agli sci club che così stanno un po' fuori dalla linea principale
                                                                                                                    - ci vai in tutte le condizioni (vedi quando ai Salati non ci vai mer meteo, rischio valanghe ecc. ecc.) e questo "salva" il comprensorio
                                                                                                                    - è al sole!

                                                                                                                    Commenta

                                                                                                                    • Haddock
                                                                                                                      Curioso
                                                                                                                      • Jan 2017
                                                                                                                      • 32
                                                                                                                      • Varese

                                                                                                                      Originariamente inviato da Paolo Visualizza il messaggio
                                                                                                                      Hai già citato la risposta

                                                                                                                      [MENTION=784]andre72[/MENTION]
                                                                                                                      Sì ma a livello normativo cosa è previsto? Le società proprietarie degli impianti non devono accantonare delle cifre da destinare poi alla demolizione degli impianti dismessi?

                                                                                                                      Commenta

                                                                                                                      • Paolo
                                                                                                                        ADMIN
                                                                                                                        • Jul 2003
                                                                                                                        • 23476
                                                                                                                        • FVG

                                                                                                                        Non mi risulta che sia richiesta una fideiussione a tale scopo

                                                                                                                        Commenta

                                                                                                                        • Ami
                                                                                                                          Ami
                                                                                                                          Utente
                                                                                                                          • Oct 2009
                                                                                                                          • 441

                                                                                                                          Soprattutto non credo fosse previsto negli anni '60... se poi la società in questione non esiste più?

                                                                                                                          Commenta

                                                                                                                          • davide f 3
                                                                                                                            Utente Habilis
                                                                                                                            • Nov 2007
                                                                                                                            • 1177
                                                                                                                            • Busto Arsizio

                                                                                                                            Originariamente inviato da occhifalsi Visualizza il messaggio
                                                                                                                            La dismissione degli impianti Indren e Balma potrebbe avere come conseguenza (tra qualche anno) la dismissione anche del Mullero? Se non ricordo male il bar alla Bocchetta non c'è più, ho la sensazione che quest'area di Alagna sia destinata all'abbandono.
                                                                                                                            Personalmente credo che l'impianto del Mullero sia il più godibile di Alagna (inteso come possibilità di ripetizione e ricircolo), insieme alla nuova seggiovia Cimalegna (che però serve piste più facili). Sul versante di Alagna già le piste sono poche non credo abbia senso razionalizzare ulteriormente il comprensorio

                                                                                                                            Commenta

                                                                                                                            • cervatto
                                                                                                                              Curioso
                                                                                                                              • Dec 2006
                                                                                                                              • 419
                                                                                                                              • galliate (No)

                                                                                                                              La seggiovia Mullero rimarrà lì finche non troveranno i soldi per una quadripsoto automatica zar Oltu - Bocchetta, come da piano di sviluppo monterosa di qualche anno fa. Poi credo che o la rivendano o la riposizionano su tracciato balma.

                                                                                                                              - - - Aggiornato - - -

                                                                                                                              A questo link sono descritti per filo e per segno tutti gli interventi in atto, interessante noatre come il pilone intermedio in cemento armato diventerà un bivacco ed un punto di osservazioni per la fauna locale...

                                                                                                                              file:///C:/Users/Utente/Desktop/D.10.2.1_Rel%20ill%20tec%20B.Pisse-Indren.pdf

                                                                                                                              Le stazioni invece saranno ristrutturate ma non si sa per farne cosa...

                                                                                                                              Commenta

                                                                                                                              • fede8799
                                                                                                                                Curioso
                                                                                                                                • Sep 2009
                                                                                                                                • 31

                                                                                                                                A che punto sono con lo smantellamento dell'impianto di Indren?

                                                                                                                                Commenta

                                                                                                                                • Michelangelo421A BCF
                                                                                                                                  Curioso
                                                                                                                                  • Sep 2010
                                                                                                                                  • 79
                                                                                                                                  • Milano|Treviglio

                                                                                                                                  Ciao a tutti,
                                                                                                                                  riprendo la domanda posta da fede8799 per chiedere se il terzo tronco della funivia Alagna-Punta Indren esiste ancora..

                                                                                                                                  Ciao e grazie,
                                                                                                                                  Michelangelo

                                                                                                                                  Commenta

                                                                                                                                  • Canalone
                                                                                                                                    Curioso
                                                                                                                                    • Dec 2007
                                                                                                                                    • 300
                                                                                                                                    • Como

                                                                                                                                    Al primo di dicembre 2018 non c'erano più le funi

                                                                                                                                    Commenta

                                                                                                                                    • Flober
                                                                                                                                      Utente Habilis
                                                                                                                                      • Nov 2007
                                                                                                                                      • 1933

                                                                                                                                      curioso vedere le funi sulla secchiovia della balma, chiusa da più tempo, e non più sulla funivia

                                                                                                                                      Commenta

                                                                                                                                      • Michelangelo421A BCF
                                                                                                                                        Curioso
                                                                                                                                        • Sep 2010
                                                                                                                                        • 79
                                                                                                                                        • Milano|Treviglio

                                                                                                                                        È finita un'era.

                                                                                                                                        Commenta

                                                                                                                                        • Pablo
                                                                                                                                          Curioso
                                                                                                                                          • Sep 2004
                                                                                                                                          • 169
                                                                                                                                          • Milano/Champoluc
                                                                                                                                          • "Salite le montagne, se volete, ma ricordate che il coraggio e la forza non sono nulla senza la prudenza e che la trascuratezza di un attimo puó distruggere la felicitá di una vita. Non abbiate fretta. Prestate attenzione a ogni vostro passo. E, fin dall'inizio, tenete a mente quale potrebbe essere la conclusione." Edward Whymper

                                                                                                                                          Originariamente inviato da Flober Visualizza il messaggio
                                                                                                                                          curioso vedere le funi sulla secchiovia della balma, chiusa da più tempo, e non più sulla funivia
                                                                                                                                          No, non è curioso.
                                                                                                                                          Probabilmente è perché la linee Indren ormai è andata, non si ha intenzione di farci nulla. Sulla vecchia linea della cestovia, invece, c'è sempre l'idea di sostituirla con una seggiola....prima o poi ce la faranno (o megio, devono!).

                                                                                                                                          Commenta

                                                                                                                                          • Paolo
                                                                                                                                            ADMIN
                                                                                                                                            • Jul 2003
                                                                                                                                            • 23476
                                                                                                                                            • FVG

                                                                                                                                            Quindi senza le funi entrambe le cabine sono a valle o?

                                                                                                                                            Commenta

                                                                                                                                            • Canalone
                                                                                                                                              Curioso
                                                                                                                                              • Dec 2007
                                                                                                                                              • 300
                                                                                                                                              • Como


                                                                                                                                              Scusatemi ma...non sono andato a vedere!
                                                                                                                                              (già la persona con cui ero mi ha guardato male che fotografavo i ruderi)

                                                                                                                                              Commenta

                                                                                                                                              NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
                                                                                                                                              La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
                                                                                                                                              Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
                                                                                                                                              Sto operando...
                                                                                                                                              X