annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ALAGNA Vecchia funivia Punta Indren

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
  • cervatto
    Curioso
    • Dec 2006
    • 419
    • galliate (No)

    Si scusate mi sono espresso male, intendevo dire che il locale Bar è vuoto perchè il prezzo per andar fin su è proibitivo e quindi nessun privato si prenderebbe carico di aprirne uno li.

    Commenta

    • krisu
      MODERATORE
      • Mar 2004
      • 996
      • Innsbruck / Austria
      • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

      Forse anche l'ammontare dell'affitto non e appropriato? Oppure manca l'acqua? Oppure non verrebbe quasi nessuno in estate perché non ci sono sentieri facili? Ecc.

      A Macuganga c'è il bar su alla funivia...e li non e che e proprio sovraffollato...ed e anche bellino...molto stylish...

      Commenta

      • cervatto
        Curioso
        • Dec 2006
        • 419
        • galliate (No)

        L'8 di agosto sono stato a Punta Indren salendo a piedi da Alagna (Vallone di Bors, quindi percorso della pista della balma tra pietraie e rupi). Sotto metterò qualche foto dello stato dei ghiacciai di indren e Bors che ho trovato in buono stato rispetto a qualche anno fa. per quanto riguarda la funivia di punta indren il generatore a gasolio per i ripetitori è perfettamente in funzione, penso però che il gasolio sia portato su con l'elicottero.
        Se mai verrà fatto un impianto a fune bassa per accesso Balma a mio parere dovrà necessariamente raggiungere la forcella Bors a 3550 m, altre soluzioni se non con grossi movimenti di rocce e terra non ci sono, dato che al momento non esiste una stradina di collegamento tra l'arrivo del funifor e la vecchia stazione di arrivo della funivia.
        Quel che rimane del ghiacciaio con opportuni lavori potrebbe essere usato benissimo per lo sci autunnale e primaverile-estivo fino ai primi luglio, tipo presena per intenderci, ma qui i soldi per i teli
        geotessili non ci sono, questo è l'unico problema.


        Attuale accesso Balma:

        Ghiacciaio Bors

        ultimo pilone funivia indren

        edificio indren

        Traccia su ghiacciaio indren per rifugi gnifetti e mantova
        Ultima modifica di cervatto; 17-08-2011, 12:32.

        Commenta

        • intermezzo
          Curioso
          • Nov 2006
          • 48
          • Basilea (Svizzera)

          Alagna:



          Alagna, Indren:



          Alagna, ghiaccaio e sciovia Bors:



          Alagna, funivia Belvedere:



          Commenta

          • Flober
            Utente Habilis
            • Nov 2007
            • 1933

            sapete mica indicarmi sulle foto dove arriva adesso il nuovo funifor?
            quanto tempo hai impiegato a raggiungere il ghiaccio e dove si trova il primo ghiaccio che si incontra?

            Commenta

            • carlomorerio
              Curioso
              • Jul 2007
              • 280
              • Milano - Val d'Ayas

              Il ghiacciaio direi che è a non più di 5-10 minuti dalla vecchia stazione di Punta Indren.
              La nuova stazione del funifor si trova a quota 3280, al centro della conca di Indren. Circa dove sono state scattate le prime due foto postate da cervatto credo.

              Commenta

              • cervatto
                Curioso
                • Dec 2006
                • 419
                • galliate (No)

                Originariamente inviato da susevega
                scusa mi chiedevo quant tempo hai impiegato per poggiare il piede sul ghiaccio e qual è il primo ghiaccio che hai trovato e dove.poi se puoi mi potresti indicare ,anche scrivendo dove arriva la nuova funivia guardando le foto che hai messo con il ghiacciaio in primo piano e vecchio arrrivo di indren dietro.
                grazxie
                Io sono salito dal versante di Alagna (valle di bors), lungo il percorso della pista della Balma tanto per capirci. Non esiste un sentiero vero e proprio nell'ultimo tratto mi sono arrampicato un po tra la pietraia. Il ghiacciaio di Bors comincia circa da quota 3100 m

                Commenta

                • Michelangelo421A BCF
                  Curioso
                  • Sep 2010
                  • 79
                  • Milano|Treviglio

                  Ciao,

                  ho letto da qualche parte che per realizzare il funifor che dal Passo dei Salati giunge al centro della conca di Indren, a quota 3275 mslm, sono stati spesi circa 18 milioni di Euro, un importo notevole se si considera il dislivello che supera l'impianto (non superiore a 300 metri).
                  Sapreste dirmi quanto costò realizzare nei primi anni '60 il collegamento Alagna-Punta Indren e in particolare l'ultima tratta, quella da Bocchetta delle Pisse?
                  Ci volle la stessa quantità di tempo impiegata ai giorni d'oggi dalla Doppelmayr, o occorsero più di tre anni?
                  Infine, considerando il costo del denaro dell'epoca e raffrontandolo con quello del 2009, anno di apertura dell'impianto funifor, è possibile fare un confronto delle spese sostenute e ipotizzare in Euro il capitale che investì la Ceretti & Tanfani?

                  Ciao e grazie,
                  Michelangelo

                  Commenta

                  • cervatto
                    Curioso
                    • Dec 2006
                    • 419
                    • galliate (No)

                    Allora, se non ricordo male ci vollero 3 anni per costruire l'intera tratta Alagna-Punta Indren, la Cerretti e Tanfani fu comunque soltanto l'impreso costruttrice, l'impianto fu finanziato dai locali e dall Ing. Rolandi ideatore dell'opera.

                    Commenta

                    • Michelangelo421A BCF
                      Curioso
                      • Sep 2010
                      • 79
                      • Milano|Treviglio

                      3 anni per costruire l'intera tratta con i mezzi e gli strumenti dell'epoca???
                      Complimenti alle imprese costruttrici per gli sforzi compiuti e a chi a ideato l'impianto per aver concepito un'opera così ardita, soprattutto se si pensa che per realizzare il funifor ci si è messo lo stesso tempo, nonostante le tecnologie messe a disposizione oggi!

                      Provo un dispiacere immenso e una profonda amarezza nel vedere che la funivia sia tutt'oggi ancora in stato di abbandono, considerando inoltre ciò che ha sottolineato Balla77..

                      Ciao,
                      Michelangelo

                      Commenta

                      • angelo
                        * Utente GOLD *
                        • May 2004
                        • 830
                        • Alagna-Alpe di Mera

                        Tutto ciò esiste ancora, è in uno stato di semi abbandono.
                        Impianto ancora montato e ufficialmente chiuso: a volte hanno fatto alcune corse per il personale.

                        Commenta

                        • Ami
                          Ami
                          Utente
                          • Oct 2009
                          • 441

                          Visto come sono le funi quest'estate non credo facciano più corse per nessuno

                          Commenta

                          • gigiotto98
                            * Utente GOLD *
                            • Sep 2003
                            • 4201
                            • QUEBEC , Trento

                            Scusate, ma qualcuno ha fatto una stima a spanne per la revisione? Mi pare di capire che la portata del funifor è inadeguata. Quante p/h portava invece la funivia?
                            Una cosa comunque è certa. Costa meno revisionarla che demolirla.

                            Commenta

                            • carlort
                              Curioso
                              • Aug 2006
                              • 168
                              • Bergamo-Pila Valsesia

                              Come passa il tempo, sono già 5 anni che è ferma ; qualcuno ha visto da vicino in che condizioni è ? io è dal 2010 che non salgo da quelle parti.

                              Commenta

                              • angelo
                                * Utente GOLD *
                                • May 2004
                                • 830
                                • Alagna-Alpe di Mera

                                La capacità delle cabine era di 30+1 e c'era una corsa ogni 8 minuti; quindi 225 p/h.

                                Commenta

                                • Ami
                                  Ami
                                  Utente
                                  • Oct 2009
                                  • 441

                                  Una corsa 8 minuti... forse quella sotto, io ricordo non meno di 15'
                                  Portata risibile rispetto a quella del funifor, c'erano già code epocali 30 anni fa...

                                  @gigiotto: costa ancora meno lasciarla così com'è

                                  Commenta

                                  • cervatto
                                    Curioso
                                    • Dec 2006
                                    • 419
                                    • galliate (No)

                                    Se ci fossero i soldi la funivia sarebbe già stata revisionata ( e rimodernata) e rimessa in funzione, purtroppo i tempi sono cambiati ed è già buona che si sia fatto in tempo a rinnovare tutti gli impianti di Alagna!

                                    Commenta

                                    • zzmike76
                                      Curioso
                                      • Jan 2011
                                      • 24
                                      • Svizzera

                                      Ciao a tutti

                                      Vi seguo da un paio d'anni e sono un fan della mitica funivia Indren che ho avuto il piacere di prendere molte volte da bambino quando andavo a sciare ad Alagna (questa e quella del Furggen a Cervinia secondo me sono l'esempio di un paese che una volta aveva coraggio di "fare" ...)

                                      Leggo di portate minime per giustificare gli investimenti...beh io il funifor nuovo l'ho preso gia' parecchie volte ma ho SEMPRE dovuto aspettare delle mezz'ore prima che si riempisse...sia in inverno che in estate..

                                      Che ritorno puo avere un impianto simile? ...credo sia impossibile rientrare nei costi

                                      Secondo voi potrebbero girare in parallelo ?

                                      Ciao
                                      Michele

                                      Commenta

                                      • zzmike76
                                        Curioso
                                        • Jan 2011
                                        • 24
                                        • Svizzera

                                        mi rispondo da solo...ho trovato questo link (documento redatto luglio 2012) che prevede lo smantellamento della mitica funivia (rimozione funi e riqualifica stazioni di monte e valle)

                                        http://www.google.ch/url?sa=t&rct=j&...4GZueS6mAgQo8w

                                        peccato...a maggior ragione visto che sono previsti interventi per far ritornare la balma una pista non battuta..

                                        ciao
                                        Michele

                                        Commenta

                                        • Ami
                                          Ami
                                          Utente
                                          • Oct 2009
                                          • 441

                                          Molto interessante il documento citato.

                                          PS per metterti il cuore in pace: il vecchio impianto bocchetta indren attualmente è un relitto inguardabile, non un esempio di virtuosa architettura d'altri tempi.

                                          Commenta

                                          • zzmike76
                                            Curioso
                                            • Jan 2011
                                            • 24
                                            • Svizzera

                                            Diciamo che "sono pienamente d'accordo a meta'"... Nel senso che esteticamente non sono dei gioielli.....pero' ....

                                            sono il simbolo di un'epoca passata dove piu che fare calcoli sui passaggi orari (con relativi introiti) si progettavano e costruivano (non senza difficolta') impianti che ancor oggi sembrano all'avanguardia ... E sappiamo tutti che purtroppo non si faranno piu nel nostro paese per una serie di motivi ( crisi economica, mancanza di fondi , paletti ecologici e aggiungo mancanza di propensione a "osare" di pensare di costruire qualcosa cui valga la pena da lasciare "ai posteri" una valutazione)

                                            Vivo in Svizzera da 4 anni e purtroppo devo dire che qui hanno tutt'altro approccio su questi temi...una funivia del genere non sarebbe mai finita in quello stato e neppure lasciata "morire" come di fatto e' accaduto...

                                            Michele

                                            Commenta

                                            • carlort
                                              Curioso
                                              • Aug 2006
                                              • 168
                                              • Bergamo-Pila Valsesia

                                              D'accordo con quello che dici ; chiaro ad oggi dopo 5 anni in condizioni climatiche severe non può che essere ridotto tutto male. Ma se mantenuta in efficienza non era diversa da altre funivie costruite in alta quota difficilmente accessibili per la manutenzione, l'importante era che la meccanica fosse tenuta in perfetta efficienza per la sicurezza, il cemento armato esterno non sarà stato bellissimo neanche da nuova ma pratico e funzionale.

                                              Commenta

                                              • Flober
                                                Utente Habilis
                                                • Nov 2007
                                                • 1933

                                                Originariamente inviato da gigiotto98 Visualizza il messaggio
                                                Scusate, ma qualcuno ha fatto una stima a spanne per la revisione? Mi pare di capire che la portata del funifor è inadeguata. Quante p/h portava invece la funivia?
                                                Una cosa comunque è certa. Costa meno revisionarla che demolirla.
                                                cioè demolire una funivia costa meno che revisionarla e allora perche nn revisionarla??
                                                secnoda me dalla parte di alagna gli investimenti sono finiti.e mi sembra difficile pensare alla balma.io penso che lafunivia di indren sia stata coastruita perche il progetto inziale dovessse arrivari piui inalto.si è fermato piu in basso,si è costruito..e basta.finito li.tutto finito.
                                                i relitti rimangono come quell isull indren.fino a quando sono rimasti?5 anni o piu?

                                                Commenta

                                                • Ami
                                                  Ami
                                                  Utente
                                                  • Oct 2009
                                                  • 441

                                                  Originariamente inviato da susevega Visualizza il messaggio
                                                  cioè demolire una funivia costa meno che revisionarla e allora perche nn revisionarla??
                                                  secnoda me dalla parte di alagna gli investimenti sono finiti.e mi sembra difficile pensare alla balma.io penso che lafunivia di indren sia stata coastruita perche il progetto inziale dovessse arrivari piui inalto.si è fermato piu in basso,si è costruito..e basta.finito li.tutto finito.
                                                  i relitti rimangono come quell isull indren.fino a quando sono rimasti?5 anni o piu?
                                                  Più in alto dove?
                                                  Stiamo parlando del progetto degli anni '50? Non penso proprio...

                                                  Per quanto riguarda i costi non penso lì si possa "revisionare" nulla, si dovrebbe demolire e POI rifare tutto nuovo.

                                                  Ricordo sempre ai nostalgici (lo sono anche io...) che l'impianto era una ciofeca per gli standard attuali.
                                                  Quando c'era vento (e lì il vento c'è) non girava.
                                                  L'ingresso in stazione a Punta Indren era uno sbim a sinistra sbam a destra in condizioni "normali".

                                                  Il problema è stato negli anni in mezzo.
                                                  A Indren ora si arriva con un Funifor, chi si metterebbe in testa di ripristinare una va e vieni a fune singola degli anni '50 con una portata oraria irrisoria?
                                                  Il problema di portata è per i Salati, non per Indren (dove due cabine girano in giorni eccezionali).

                                                  Con questo resta la nostalgia di quando arrivavi a Indren, lasciavi lo zaino nelle rastrelliere al bar e poi uscivi nel freddo e nel vento.
                                                  Ma il mondo intanto è andato avanti...

                                                  Commenta

                                                  • zzmike76
                                                    Curioso
                                                    • Jan 2011
                                                    • 24
                                                    • Svizzera

                                                    ok che al giorno d'oggi non vale la pena revisionare la vecchia..ma il mio dubbio è questo...si è passati da una funivia a code ciclopiche a una che non gira mai piena (la maggior parte delle volte una sola cabina!) e che serve solo (sci)alpinisti...dove sono finiti tutti ?

                                                    il nuovo funifor sembra orientato a una clientela molto tecnica, è sprovvisto di un bar e mal recintato appena si esce dalla costruzione...a me va piu che bene perchè la uso per fare scialpinismo o camminate, ma ammetto che gli svizzeri sono su un altro pianeta in questo campo..riescono a rendere la montagna accessibile a tutti (e il turismo sembra apprezzare questa politica) ... la vecchia funivia sembrava piu accessibile (conosco gente che senza saper sciare ci andava su anche solo per fare una gita e prendere il sole)

                                                    domanda da profano : perchè non si è pensato un collegamento funiviario tra il funifor salati e la stazione a monte della vecchia funivia ?

                                                    Commenta

                                                    • cervatto
                                                      Curioso
                                                      • Dec 2006
                                                      • 419
                                                      • galliate (No)

                                                      Perchè il funifor di Indren è stato finanziato dalla regione vda, e quindi hanno ritenuto, giustamente, di costruirlo sul loro territorio come faceva comodo a loro.

                                                      Il nuovo funifor di indren al momento sono convinto sia l'impianto meno remunerativo del monterosa-ski in inverno. Prima o poi si capirà che bisogna tracciare una normale pista dal suo arrivo a gressoney (contrattando con i discendenti del barone Peccoz). L'impianto così com'è è un suicidio dal punto di vista economico, e il tutto si scarica sulla gestione del comprensorio, prezzo dei giornalieri compresi.

                                                      Stiamo andando un pò OT...

                                                      Commenta

                                                      • zzmike76
                                                        Curioso
                                                        • Jan 2011
                                                        • 24
                                                        • Svizzera

                                                        beh i soldi sulla carta li hanno stanziati lo scorso dicembre (tra le voci mancano lo smantellamento della funivia e la costruzione della nuova seggiovia Cimalegna) :

                                                        http://www.comunitamontanavalsesia.i...della-valsesia

                                                        resta da vedere se sono soldi veri o del monopoli :-)

                                                        Commenta

                                                        • zzmike76
                                                          Curioso
                                                          • Jan 2011
                                                          • 24
                                                          • Svizzera

                                                          ho letto che la stazione di monte ha (aveva) dei posti letto...sapete quanti per caso ?

                                                          si conoscono per caso i costi sostenuti all'epoca per la costruzione della funivia ? sarebbe interessante attualizzarli..

                                                          Commenta

                                                          • zzmike76
                                                            Curioso
                                                            • Jan 2011
                                                            • 24
                                                            • Svizzera

                                                            Altra foto di agosto

                                                            Commenta

                                                            • zzmike76
                                                              Curioso
                                                              • Jan 2011
                                                              • 24
                                                              • Svizzera

                                                              ciao a tutti

                                                              sono tornato in vacanza per capodanno ad Alagna e ho sentito un "rumor" circa la riattivazione della funivia a scopo privato (vedi proprieta rifugio Vigevano)...con tanto di hotel/ristoranti nelle stazioni a monte e valle....è una panzana ?? le funi sono ancora li, sarebbe fattibile riattivare la funivia ?

                                                              Commenta

                                                              • ALBERTO
                                                                Utente Habilis
                                                                • Jan 2011
                                                                • 1542
                                                                • Sondrio - Milano

                                                                Se si fa la revisione quarantennale si potrebbe ma a vedere come è messa mi sembra che servirebbero una marea di aggiornamenti con molti costi (anche solo le porte chiuse con un cordino non credo siano a norma, poi ci sono funi, motori, freni, impianto elettrico,... che andrebbbero revisionati se non sostituiti).

                                                                Commenta

                                                                • Ami
                                                                  Ami
                                                                  Utente
                                                                  • Oct 2009
                                                                  • 441

                                                                  "persona informata" sostiene che demolire costerebbe più che rifare (ma non si dice quanto costerebbe nè demolire nè rifare...)

                                                                  Commenta

                                                                  • ALBERTO
                                                                    Utente Habilis
                                                                    • Jan 2011
                                                                    • 1542
                                                                    • Sondrio - Milano

                                                                    Secondo me conviene di più rifare in quanto tra gli aggiornamenti e le varie revisioni, alla fine si spenderebbe poco di meno di quanto si spenderebbe rifacendola (ed avrebbe 40 anni di vita in più); poi ci sono anche i costi di gestione e credo che un motore degli anni '60 consumi di più di uno del 2013... So di alcune ditte svizzere che costruiscono delle cabinovie monofuni o bifuni va e vieni con delle normali cabine e dei sostegni da cabinovia. Magari potrebbe bastare un impianto così vedendo che dal messaggio ''318'' sarebbe ad uso privato (quindi non dovrebbe utilizzarlo un gran numero di gente, non nell'ordine di migliaia di persone al giorno).

                                                                    Commenta

                                                                    • Ami
                                                                      Ami
                                                                      Utente
                                                                      • Oct 2009
                                                                      • 441

                                                                      a me questa dell'"uso privato" suona moooooolto strana....
                                                                      (anche perchè, o devo riciclare dei fondi illeciti, o mi devono spiegare quanti decine di lustri servono a rientrare...)

                                                                      Commenta

                                                                      • gigiotto98
                                                                        * Utente GOLD *
                                                                        • Sep 2003
                                                                        • 4201
                                                                        • QUEBEC , Trento

                                                                        Oppure e' solo per rifornimenti. Quindi declassata a teleferica. In quel caso basta girare l'interruttore. Basta che non ci salga nessun vivente.

                                                                        Commenta

                                                                        • Paolo
                                                                          ADMIN
                                                                          • Jul 2003
                                                                          • 23476
                                                                          • FVG

                                                                          Originariamente inviato da gigiotto98
                                                                          Beh, io tutto quel calcestruzzo a 3000 metri non lo toccherei proprio a prescindere. Casomai, volendo un ompianto nuovo, ne costruitei uno a finaco e lascerei quello vecchio come "teleferica". Cioe' una scusa per non spendere inutilmente soldi per la demolizione.
                                                                          A fianco hanno già un rudere di teleferica bifune mai demolita...una basta

                                                                          Commenta

                                                                          • Paolo
                                                                            ADMIN
                                                                            • Jul 2003
                                                                            • 23476
                                                                            • FVG

                                                                            Ma l'avete vista com'è ridotta nella monografia? Peraltro con il costruttore fallito...chi vuoi che si impegni a certificare quelle strutture? Figuriamoci...unica soluzione demolire tutte quelle orrende strutture in calcestruzzo di valle e la sostituzione completa con bifune va e vieni e due cabine omega da 16 posti...5-7 milioni di euro, ma per una frequentazione cosi bassa e avendo già l'altro funifor nuovo dietro (che già lavora poco) figuriamoci se si trovano i finanziamenti...

                                                                            Commenta

                                                                            • BALLA77
                                                                              MODERATORE
                                                                              • Jan 2005
                                                                              • 3176
                                                                              • Piacenza

                                                                              5/7 milioni di euro... ma se ne han spesi 2,8 ai piani d'erna e l'unica cosa che han riciclato son state le funi?

                                                                              Commenta

                                                                              • Paolo
                                                                                ADMIN
                                                                                • Jul 2003
                                                                                • 23476
                                                                                • FVG

                                                                                Ma io parlo di impianto nuovo...non mi confronterai Erna con le condizioni di Indren...

                                                                                Commenta

                                                                                • GiorgioXT
                                                                                  * Utente GOLD *
                                                                                  • Jun 2005
                                                                                  • 1330
                                                                                  • Padova & Tai di Cadore

                                                                                  Solo che la demolizione non è mica gratis ... e casomai sarebbe da demolire prima la stazione a monte che quella a valle dal punto di vista impatto ambientale

                                                                                  Commenta

                                                                                  • gigiotto98
                                                                                    * Utente GOLD *
                                                                                    • Sep 2003
                                                                                    • 4201
                                                                                    • QUEBEC , Trento

                                                                                    No, l'impianto attuale lomlasci come teleferica di servizio. Cosi risparmi il costo della demolizione! E la nuova linea la fai affiancata.

                                                                                    Commenta

                                                                                    • Paolo
                                                                                      ADMIN
                                                                                      • Jul 2003
                                                                                      • 23476
                                                                                      • FVG

                                                                                      C'è n'è già una...non puoi mica fare come a Cervinia che costruivano le linee una a fianco all'altra lasciando le vecchie...riempì la montagna di ruderi...

                                                                                      Commenta

                                                                                      • gigiotto98
                                                                                        * Utente GOLD *
                                                                                        • Sep 2003
                                                                                        • 4201
                                                                                        • QUEBEC , Trento

                                                                                        Ma ti costa un occhio e mezzo demolire la vecchia. Se non hai i soldi che fai?

                                                                                        Commenta

                                                                                        • Ami
                                                                                          Ami
                                                                                          Utente
                                                                                          • Oct 2009
                                                                                          • 441

                                                                                          Quello che stanno facendo adesso, cioè niente

                                                                                          Commenta

                                                                                          • cervatto
                                                                                            Curioso
                                                                                            • Dec 2006
                                                                                            • 419
                                                                                            • galliate (No)

                                                                                            Appunto purtroppo parliamo di aria fritta, perchè se ad alagna ci fossero soldi le priorità sarebbero altre:

                                                                                            1) Seggiovia automatica che serva la pista del Mullero partendo da sotto Pianalunga;
                                                                                            2) Seggiovia biposto Balma
                                                                                            3) Seggiovia per aumento portata funifor salati.

                                                                                            Commenta

                                                                                            • Paolo
                                                                                              ADMIN
                                                                                              • Jul 2003
                                                                                              • 23476
                                                                                              • FVG

                                                                                              Indren è del 1964, è chiusa perché non ha mai fatto la revisione quarantennale, non perché sia scaduta la vita tecnica, che sarebbe scaduta nel 2024.

                                                                                              Commenta

                                                                                              • Pablo
                                                                                                Curioso
                                                                                                • Sep 2004
                                                                                                • 169
                                                                                                • Milano/Champoluc
                                                                                                • "Salite le montagne, se volete, ma ricordate che il coraggio e la forza non sono nulla senza la prudenza e che la trascuratezza di un attimo puó distruggere la felicitá di una vita. Non abbiate fretta. Prestate attenzione a ogni vostro passo. E, fin dall'inizio, tenete a mente quale potrebbe essere la conclusione." Edward Whymper

                                                                                                Originariamente inviato da Ami
                                                                                                né come resistenza al vento
                                                                                                Spendere i soldi lì sarebbe proprio buttarli mentre servirebbero altrove (es bidonvia se vogliamo stare vicino e parlare di fuoripista...)
                                                                                                Perché, resisteva al vento ???? Se per resistere intendi rimanere appesi per mezz'ora sperando di riuscire a passare un pilone senza centrarlo tra un dondolio e l'altro...o aspettare che si disincastrino le funi per ripratire allora sì, resisteva al vento

                                                                                                La bidonvia andrebbe rifatta, servirebbe eccome: si potrebbe tranquillamente fare la Balma senza scendere fino in fondo quando manca neve come adesso o più avanti nella stagione, invece di fare quel taglio lungo e noioso come la fame....

                                                                                                Commenta

                                                                                                • cervatto
                                                                                                  Curioso
                                                                                                  • Dec 2006
                                                                                                  • 419
                                                                                                  • galliate (No)

                                                                                                  Aggiungo alcune foto rifotografate dal cellulare, prese da una mostra fotografica sul monte rosa a Varallo Sesia













                                                                                                  Commenta

                                                                                                  • Dubliner
                                                                                                    Curioso
                                                                                                    • Dec 2014
                                                                                                    • 1

                                                                                                    Mizzeca la foto dello sci estivo sul ghiacciaio Indren mi mette una tristezza...

                                                                                                    Commenta

                                                                                                    • Michelangelo421A BCF
                                                                                                      Curioso
                                                                                                      • Sep 2010
                                                                                                      • 79
                                                                                                      • Milano|Treviglio

                                                                                                      Buongiorno a tutti,
                                                                                                      avete aggiornamenti circa il terzo tronco superstite del vecchio impianto di Punta Indren?
                                                                                                      Funi e cabine sono sempre al loro posto?

                                                                                                      Ciao e grazie,
                                                                                                      Michelangelo

                                                                                                      Commenta

                                                                                                      • Pablo
                                                                                                        Curioso
                                                                                                        • Sep 2004
                                                                                                        • 169
                                                                                                        • Milano/Champoluc
                                                                                                        • "Salite le montagne, se volete, ma ricordate che il coraggio e la forza non sono nulla senza la prudenza e che la trascuratezza di un attimo puó distruggere la felicitá di una vita. Non abbiate fretta. Prestate attenzione a ogni vostro passo. E, fin dall'inizio, tenete a mente quale potrebbe essere la conclusione." Edward Whymper

                                                                                                        Sempre al loro posto.....struttura, piloni, cavi etc etc

                                                                                                        Commenta

                                                                                                        • Michelangelo421A BCF
                                                                                                          Curioso
                                                                                                          • Sep 2010
                                                                                                          • 79
                                                                                                          • Milano|Treviglio

                                                                                                          E' dura a morire..!

                                                                                                          Commenta

                                                                                                          • Paolo
                                                                                                            ADMIN
                                                                                                            • Jul 2003
                                                                                                            • 23476
                                                                                                            • FVG

                                                                                                            Cervinia docet....

                                                                                                            Commenta

                                                                                                            • Michelangelo421A BCF
                                                                                                              Curioso
                                                                                                              • Sep 2010
                                                                                                              • 79
                                                                                                              • Milano|Treviglio

                                                                                                              Domanda "tecnica" da totale incompetente: considerato che al momento non è previsto alcun smantellamento, visto che l'impianto dovrebbe essere completo e funzionante, non sarebbe opportuno tenerlo comunque "vivo" movimentandolo saltuariamente, magari con sporadiche corse a vuoto, con cadenza mensile e/o trimestrale? Ciò non garantirebbe una sorta di messa in sicurezza delle funi e delle parti tecniche?

                                                                                                              Altra domanda, ma storica: il film documentario sulla realizzazione dei tre tronchi, mostra in maniera chiara come fu progettata e realizzata la funivia (in pratica a mano); non mi è chiaro un aspetto: vista la totale assenza di impiego di elicotteri, le cabine dell'attuale tronco, come hanno fatto a giungere fin lì? E' possibile che siano arrivate al Passo dei Salati mediante autocarri?


                                                                                                              Ciao e grazie,
                                                                                                              Michelangelo

                                                                                                              Commenta

                                                                                                              • Pablo
                                                                                                                Curioso
                                                                                                                • Sep 2004
                                                                                                                • 169
                                                                                                                • Milano/Champoluc
                                                                                                                • "Salite le montagne, se volete, ma ricordate che il coraggio e la forza non sono nulla senza la prudenza e che la trascuratezza di un attimo puó distruggere la felicitá di una vita. Non abbiate fretta. Prestate attenzione a ogni vostro passo. E, fin dall'inizio, tenete a mente quale potrebbe essere la conclusione." Edward Whymper

                                                                                                                L'impianto è chiuso; ciò non vuol dire che non sia funzionante......credo che ogni tanto sia ancora usato come teleferica per materiali, dato che sulla stazione a monte ci sono ripetitori funzionanti (almeno, fino a pochi anni fa era così...).
                                                                                                                Poi non si sa mai.....se smantelli perdi la concessione della linea (se non è cambiata la normativa).

                                                                                                                Su come abbiano fatto a portare le cabine non so....mi verrebbe da dire con autocarri.

                                                                                                                Commenta

                                                                                                                • Paolo
                                                                                                                  ADMIN
                                                                                                                  • Jul 2003
                                                                                                                  • 23476
                                                                                                                  • FVG

                                                                                                                  Le vetture si potevano sempre portare con gli altri tronchi, appese al posto delle "titolari".

                                                                                                                  Penso che i ripetitori li raggiungano con l'elicottero, i tecnici sono sempre ospiti esterni, e farli viaggiare su un impianto fuori servizio pubblico e senza revisione sarebbe un grave rischio per la società in caso di incidenti.

                                                                                                                  Commenta

                                                                                                                  • Ami
                                                                                                                    Ami
                                                                                                                    Utente
                                                                                                                    • Oct 2009
                                                                                                                    • 441

                                                                                                                    Non credo venga mai mossa la funivia. Almeno a giudicare dalla ruggine sulle rulliere...
                                                                                                                    Per la costruzione è stata fatta prima una teleferica di servizio, pare tecnicamente molto complessa, di cui cisono ancora due stazioni, alla Bocchetta e al pilone in calcestruzzo.

                                                                                                                    Dal passo dei Salati la vecchia funivia non ci passava e non c'era alcuna strada di servizio su cui avrebbe potuto passare un camion

                                                                                                                    Commenta

                                                                                                                    • SACCASUPERSKY
                                                                                                                      Utente Sapiens
                                                                                                                      • Oct 2015
                                                                                                                      • 749
                                                                                                                      • Rovigo

                                                                                                                      ma se non ci sono strade per costruire la telecabina e il funifor dei salati hanno trasportato tutto con l'elicottero?

                                                                                                                      Commenta

                                                                                                                      • Pablo
                                                                                                                        Curioso
                                                                                                                        • Sep 2004
                                                                                                                        • 169
                                                                                                                        • Milano/Champoluc
                                                                                                                        • "Salite le montagne, se volete, ma ricordate che il coraggio e la forza non sono nulla senza la prudenza e che la trascuratezza di un attimo puó distruggere la felicitá di una vita. Non abbiate fretta. Prestate attenzione a ogni vostro passo. E, fin dall'inizio, tenete a mente quale potrebbe essere la conclusione." Edward Whymper

                                                                                                                        Originariamente inviato da Paolo Visualizza il messaggio
                                                                                                                        Le vetture si potevano sempre portare con gli altri tronchi, appese al posto delle "titolari".

                                                                                                                        Penso che i ripetitori li raggiungano con l'elicottero, i tecnici sono sempre ospiti esterni, e farli viaggiare su un impianto fuori servizio pubblico e senza revisione sarebbe un grave rischio per la società in caso di incidenti.
                                                                                                                        Non so se ancora attivo, ma fino a poco tempo fa c'era anche un generatore a gasolio. Il combustibile lo portavano con la telecabina. I tecnici non devono salire tutti i giorni, quando capita o via elicottero o via funifor e 10min a piedi.
                                                                                                                        Per la ruggine no problem.....c'è sempre stata da che ho memoria!!!! Quest'anno, però, all'Immacolata c'era anche neve sulle rulliere, quindi non l'avevano ancora mossa...magari adesso è definitivamente ferma. Quando salgo chiedo.

                                                                                                                        Commenta

                                                                                                                        • cervatto
                                                                                                                          Curioso
                                                                                                                          • Dec 2006
                                                                                                                          • 419
                                                                                                                          • galliate (No)

                                                                                                                          Sarebbe interessante sapere se viene ancora mossa saltuariamente o no. Giusto a titolo informativo!

                                                                                                                          Commenta

                                                                                                                          • Michelangelo421A BCF
                                                                                                                            Curioso
                                                                                                                            • Sep 2010
                                                                                                                            • 79
                                                                                                                            • Milano|Treviglio

                                                                                                                            Grazie a tutti per le risposte.

                                                                                                                            Io intendevo di movimentare l'impianto una volta ogni tanto e senza tecnici a bordo, come una sorta di rodaggio per tenere viva la funivia in attesa di decisioni future.
                                                                                                                            Trovo che sia una grande opportunità avere ancora oggi un impianto così ardito e con quel valore storico, ancora integro e forse funzionante; sarebbe un peccato vederlo fare una fine analoga a quella delle funivie della Paganella e del Furggen, oggi rimpiante da molti appassionati e non.


                                                                                                                            Ciao e grazie,
                                                                                                                            Michelangelo

                                                                                                                            Commenta

                                                                                                                            • Paolo
                                                                                                                              ADMIN
                                                                                                                              • Jul 2003
                                                                                                                              • 23476
                                                                                                                              • FVG

                                                                                                                              In ogni caso le "decisioni future" richiederebbero interventi così importanti da dover ricostruire quasi tutto, cambierebbe ben poco...

                                                                                                                              Commenta

                                                                                                                              • Michelangelo421A BCF
                                                                                                                                Curioso
                                                                                                                                • Sep 2010
                                                                                                                                • 79
                                                                                                                                • Milano|Treviglio

                                                                                                                                Tecnicamente sarebbe fattibile un intervento di revisione analogo a quello eseguito per la funivia Moggio-Piani di Artavaggio?

                                                                                                                                Commenta

                                                                                                                                • Pablo
                                                                                                                                  Curioso
                                                                                                                                  • Sep 2004
                                                                                                                                  • 169
                                                                                                                                  • Milano/Champoluc
                                                                                                                                  • "Salite le montagne, se volete, ma ricordate che il coraggio e la forza non sono nulla senza la prudenza e che la trascuratezza di un attimo puó distruggere la felicitá di una vita. Non abbiate fretta. Prestate attenzione a ogni vostro passo. E, fin dall'inizio, tenete a mente quale potrebbe essere la conclusione." Edward Whymper

                                                                                                                                  Per me no. Dovresti fare una revisione iper costosa che tanto vale rifare una nuova funivia (anzi, forse spendi meno). Senza contare che quella esistente ha una portata oraria ancora più bassa della già bassa portata del Funifor Pianalunga-Salati...ed una resistenza al vento da no comment....

                                                                                                                                  Commenta

                                                                                                                                  • Ami
                                                                                                                                    Ami
                                                                                                                                    Utente
                                                                                                                                    • Oct 2009
                                                                                                                                    • 441

                                                                                                                                    Originariamente inviato da SACCASUPERSKY Visualizza il messaggio
                                                                                                                                    ma se non ci sono strade per costruire la telecabina e il funifor dei salati hanno trasportato tutto con l'elicottero?
                                                                                                                                    Oggi ci sono una strada che arriva fino a Pianalunga e una che arriva ai Salati dal lato Gressoney.
                                                                                                                                    Non c'erano all'epoca della vecchia funivia

                                                                                                                                    Comunque siamo in una valle diversa! Gli attuali impianti sono nella valle di Olen, il terzo tronco (unico rimanente) della vecchia funivia è nel vallone di Bors

                                                                                                                                    Originariamente inviato da Michelangelo421A BCF Visualizza il messaggio
                                                                                                                                    Grazie a tutti per le risposte.

                                                                                                                                    Io intendevo di movimentare l'impianto una volta ogni tanto e senza tecnici a bordo, come una sorta di rodaggio per tenere viva la funivia in attesa di decisioni future.
                                                                                                                                    Trovo che sia una grande opportunità avere ancora oggi un impianto così ardito e con quel valore storico, ancora integro e forse funzionante; sarebbe un peccato vederlo fare una fine analoga a quella delle funivie della Paganella e del Furggen, oggi rimpiante da molti appassionati e non.


                                                                                                                                    Ciao e grazie,
                                                                                                                                    Michelangelo
                                                                                                                                    Non riesco a immaginare che un paio di arditi dedichino una mezza giornata, partendo da Alagna, muniti di carburante acquistato con le proprie tasche, per andare alla Bocchetta e togliersi lo sfizio di far fare un giro a vuoto ad un vecchio rudere, così, per tenerlo in forma. Ammesso legalmente che si possa far girare un impianto dismesso... anche senza persone a bordo

                                                                                                                                    Commenta

                                                                                                                                    • gigiotto98
                                                                                                                                      * Utente GOLD *
                                                                                                                                      • Sep 2003
                                                                                                                                      • 4201
                                                                                                                                      • QUEBEC , Trento

                                                                                                                                      Legalmente parlando senza persone a bordo può girare anche un rottame. Si chiamano teleferiche. E spesso i pezzi e e funi che non sono più buoni per impianti ad uso persone sono riciclati per teleferiche.

                                                                                                                                      Commenta

                                                                                                                                      • Ami
                                                                                                                                        Ami
                                                                                                                                        Utente
                                                                                                                                        • Oct 2009
                                                                                                                                        • 441

                                                                                                                                        La mia era una domanda seria non polemica... nel senso: fai girare il rottame, una fune decide di fare "Snap!" e sotto passa una comitiva di turisti con bambini, cane, nonna... vabbè che da lì scappare in Svizzera (come il Francu di van de Sfroos...) è breve, però...

                                                                                                                                        Cioè se la fune fa snap è antipatico anche se l'impianto è revisionato abilitato ecc.. però in tal caso è un po' sfiga, mentre se facesse snap una fune della vecchia funivia di Indren non mi stupirei più di tanto

                                                                                                                                        (E' anche vero che potrebbe fare snap anche senza muoverla... mi è capitato di pensarci quando ravano sul traverso per rientrare alla Bocchetta, dove passi ANCHE sotto le funi antiche della teleferica di servizio...)

                                                                                                                                        Commenta

                                                                                                                                        • gigiotto98
                                                                                                                                          * Utente GOLD *
                                                                                                                                          • Sep 2003
                                                                                                                                          • 4201
                                                                                                                                          • QUEBEC , Trento

                                                                                                                                          Non mi risultano piste aperte al pubblico sotto la funivia. Ne incroci di impianti o di strade. Quindi la fune può anche fare snap, e se sotto si trova una comitiva che fa fuoripista... cavoli loro. Se la vedranno con l'assicurazione.

                                                                                                                                          Commenta

                                                                                                                                          • Paolo
                                                                                                                                            ADMIN
                                                                                                                                            • Jul 2003
                                                                                                                                            • 23476
                                                                                                                                            • FVG

                                                                                                                                            Per la manutenzione dei ripetitori costa sempre molto meno l'elicottero, ora funzioneranno anche a pannelli solari o no?

                                                                                                                                            Commenta

                                                                                                                                            • Michelangelo421A BCF
                                                                                                                                              Curioso
                                                                                                                                              • Sep 2010
                                                                                                                                              • 79
                                                                                                                                              • Milano|Treviglio


                                                                                                                                              Originariamente inviato da Pablo Visualizza il messaggio
                                                                                                                                              Per me no. Dovresti fare una revisione iper costosa che tanto vale rifare una nuova funivia (anzi, forse spendi meno). Senza contare che quella esistente ha una portata oraria ancora più bassa della già bassa portata del Funifor Pianalunga-Salati...ed una resistenza al vento da no comment....
                                                                                                                                              E' ipotizzabile a quanto ammonterebbe una revisione, seppur iper costosa?
                                                                                                                                              In termini approssimativi, si intende.

                                                                                                                                              Ciao e grazie,
                                                                                                                                              Michelangelo

                                                                                                                                              Commenta

                                                                                                                                              NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
                                                                                                                                              La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
                                                                                                                                              Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
                                                                                                                                              Sto operando...
                                                                                                                                              X