annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

OROPA Vecchia funivia Lago del Mucrone - Anticima 2 tronco

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi
  • Cristiano
    Curioso
    • Sep 2006
    • 2
    • Biella

    OROPA Vecchia funivia Lago del Mucrone - Anticima 2 tronco

    Ciao a tutti.
    Sono nuovo del forum, anche se seguo il vostro sito ormai da molto tempo.
    Innanzi tutto vi faccio i complimenti per il sito davvero ricco di informazioni per un appassionato di impianti a fune come me.
    Vorrei dare il mio piccolo contributo, parlando della Funivia del Monte Mucrone, un impianto dismesso ormai da oltre 20 anni (era il 1983), ma che sta per avere una nuova vita.
    Una delle due cabine arancioni, infatti, verrà esposta al Lingotto di Torino dal 4 al 7 ottobre in occasione della Biennale dell Montagna "Alpi365Expo".

    Alcuni dati su questo impianto.
    La Funivia Lago Mucrone - Anticima entrò in funzione nel 1963, progettata dalla "Piemonte Funivie", con una lunghezza di 1032 metri e un dislivello di 325.
    Le due cabine di colore arancione e beige trasportavano 15 persone ciascuna.
    L'impianto funzionò quasi esclusivamente d'inverno, rimanendo fermo durante i mesi estivi.
    Inserisco una delle poche immagini (alcune voci dicono sia l'unica...)della funivia dell'Anticima in corsa lungo l'unica campata che sorvolava il Lago del Mucrone.



    Un altro storico impianto del comprensorio di Oropa, sta per avere la sua nuova vita: è stato recuperato, insieme alla cabina della funivia, il vecchio slittone, che negli anni 30, trasportava gli sciatori sui pendii del Mucrone. Questo, restaurato, sarà esposto alla Stazione della funivia Oropa - Lago Mucrone.
  • mil.rob
    Curioso
    • Sep 2006
    • 7
    • mezzana (biella)

    Mi sai dire i motivi che l' anno portata alla chiusura?

    Commenta

    • bove
      Curioso
      • May 2005
      • 42

      Benvenuto Cristiano, per quale motivo è stato dismesso questo impianto?

      Commenta

      • FL
        FL
        Curioso
        • Sep 2006
        • 73
        • Novara

        Ciao, attualmente ad Oropa vi sono ancora impianti funzionanti? Avete foto? Ciao

        Commenta

        • Snow-Blade
          Curioso
          • Mar 2006
          • 120
          • Varese

          si. mi sembra 2 impianti.
          una Atw ed una cestovia.

          Commenta

          • Paolo
            ADMIN
            • Jul 2003
            • 23234
            • FVG

            Ecco una storica piantina della zona (cliccare per ingrandire)


            Chi sa far luce sulla moltitudine di linee funiviarie?

            Commenta

            • FE
              FE
              * Utente GOLD *
              • Jul 2005
              • 957

              Non ne so tanto, ma ricordo bene che su una vecchia guida Touring erano segnate due funivie da Oropa al Lago Mucrone, chiamate vecchio e nuovo impianto. Inoltre a Oropa presso la stazione a valle dell'attuale funivia ho visto dei resti che non so se sono del vecchio impianto o di una teleferica.

              Commenta

              • paolo patrucco
                * Utente GOLD *
                • Oct 2006
                • 42
                • val badia (BZ)

                I ruderi a valle sono della prima storica funivia che correva su un tracciato convergente con quello dell'attuale, ed è stata utilizzata fino a qualche anno fa per il trasporto merci a monte, oppure combustibili con apposita cisterna appesa alla sospensione ed al carrello originali dell'epoca. Credo su a monte esista ancora l'argano e gli ancoraggi delle portanti.

                Commenta

                • Paolo
                  ADMIN
                  • Jul 2003
                  • 23234
                  • FVG

                  Sai spiegarci un po' le linee sulla cartina? Proprio in te confidavamo...

                  Commenta

                  • paolo patrucco
                    * Utente GOLD *
                    • Oct 2006
                    • 42
                    • val badia (BZ)

                    Originariamente inviato da Paolo Visualizza il messaggio
                    Sai spiegarci un po' le linee sulla cartina? Proprio in te confidavamo...
                    Presumo che esista una piccola imprecisione nella tracciatura della parte terminale delle due funivie ( la vecchia e l'attuale ) verso monte. Infatti dal Santuario di Oropa partono due tracciati : la prima funivia del Piemonte ( Zuegg Meran , entrata in esercizio il 15 settembre 1926 , 4 campate , sostegni in c.a. , sesta funivia costruita in Italia ) è a sinistra , quella attuale a destra ; le due linee dovrebbero poi entrambe convergere a monte presso il Rif.Mucrone e non interrompersi per procedere a linea unica come sulla carta. Dunque dal Rif. Mucrone si dipartono , verso N la seggiovia Monte Camino , e , un pò più distante ,verso S , la funivia all'anticima Mucrone. Il tracciato che congiunge i due tronchi di arroccamento con la funivia dell,anticima dovrebbe essere la teleferica utilizzata per la costruzione della stessa.
                    Aggiungo solo una nota : l'ill.mo prof.Marocchi rammentò che , nel 1947 , la portante , danneggiata dalla guerra , doveva essere sostituita. Impossibilitati economicamente , provarono a ripararla. Accadde un grave incidente miracolosamente senza vittime :nel museo degli ex-voto del Santuario di Oropa un quadro raffigura la vicenda
                    Perciò si ritiene la Madonna Nera di Oropa la SANTA PROTETTRICE DEI FUNIVIARI.

                    Commenta

                    • krisu
                      MODERATORE
                      • Mar 2004
                      • 975
                      • Innsbruck / Austria
                      • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

                      Il biotopo funiviario di Oropa e veramente fuori classe, poi l'insieme con il interessantissimo santuario con i suoi immagini votive rende una gita li assolutamente indispensabile...

                      Visto la mia curiosità per luoghi di questo genere, mi sono reso sul luogo nel dicembre 2006, ecco la piccola documentazione che ne risultava:

                      Oropa - Slittovia e Funivia Monte Mucrone
                      Ultima modifica di krisu; 18-04-2010, 11:16.

                      Commenta

                      • wasbedeutet
                        Curioso
                        • Oct 2004
                        • 21
                        • valenza po

                        è stata creata una via ferrata che permette di salire sul ex pilone in cemento della vecchia funivia ...

                        Commenta

                        • gabri
                          Utente Junior
                          • Feb 2008
                          • 69

                          Originariamente inviato da wasbedeutet Visualizza il messaggio
                          è stata creata una via ferrata che permette di salire sul ex pilone in cemento della vecchia funivia ...
                          c'è qualche foto relativa?

                          Commenta

                          • Skywalker
                            * Utente GOLD *
                            • Jun 2004
                            • 1618
                            • Milano

                            Tornando in topic, un immagine scaricata da delcampe.net del vecchio secondo tronco della funivia.

                            Commenta

                            • gabrielebesostri
                              Curioso
                              • Aug 2008
                              • 45
                              • Torre d'Arese (PV)
                              • Dire la propria è un diritto, rispettare l'altrui è un dovere - De gustibus et coloribus non est disputandum

                              Originariamente inviato da paolo patrucco Visualizza il messaggio
                              Presumo che esista una piccola imprecisione nella tracciatura della parte terminale delle due funivie ( la vecchia e l'attuale ) verso monte. Infatti dal Santuario di Oropa partono due tracciati : la prima funivia del Piemonte ( Zuegg Meran , entrata in esercizio il 15 settembre 1926 , 4 campate , sostegni in c.a. , sesta funivia costruita in Italia ) è a sinistra , quella attuale a destra ; le due linee dovrebbero poi entrambe convergere a monte presso il Rif.Mucrone e non interrompersi per procedere a linea unica come sulla carta. Dunque dal Rif. Mucrone si dipartono , verso N la seggiovia Monte Camino , e , un pò più distante ,verso S , la funivia all'anticima Mucrone. Il tracciato che congiunge i due tronchi di arroccamento con la funivia dell,anticima dovrebbe essere la teleferica utilizzata per la costruzione della stessa.
                              Aggiungo solo una nota : l'ill.mo prof.Marocchi rammentò che , nel 1947 , la portante , danneggiata dalla guerra , doveva essere sostituita. Impossibilitati economicamente , provarono a ripararla. Accadde un grave incidente miracolosamente senza vittime :nel museo degli ex-voto del Santuario di Oropa un quadro raffigura la vicenda
                              Perciò si ritiene la Madonna Nera di Oropa la SANTA PROTETTRICE DEI FUNIVIARI.
                              infatti questa estate, durante un giro ad Oropa/Camino ho sentito un racconto di questo incidente... la causa di danneggiamento del cavo era (probebilmente) stata una raffica di mitragliatrice a tiro ravvicinato....

                              Commenta

                              • Funivie.org
                                MODERATORE GLOBALE
                                • Sep 2006
                                • 792

                                Restaurata la funivia Oropa Mucrone Anticima

                                Ci scrive il Sig. Paolo Barichello segnalandoci di aver restaurato una cabina della vecchia funivia dell'anticima del Mucrone (Oropa- Biella). Ora la funiva è esposta presso il suo showroom dove ogni venerdì sera di novembre e dicembre c'è stato un'ospite legato al mondo della montagna.

                                Ci invia anche due video:

                                http://it.youtube.com/watch?v=F7MmOS4Alms
                                http://it.youtube.com/watch?v=TUKCjtjq1Sw


                                e una foto


                                ed una locandina dedicata agli eventi
                                http://www.funivie.org/documenti/chicchi_di_neve.pdf


                                La funivia è visitabile a chiunque ne faccia richiesta.

                                Commenta

                                • k89
                                  k89
                                  Curioso
                                  • Feb 2009
                                  • 19

                                  La funivia è stata aggiustata ed è visitabile per tutti gli appassionati.....

                                  L'impianto ha cessato di funzionare nell'85 in seguito al crac finanziaro dell'amministrazione dell'epoca.... successivamente dopo alcuni anni la la funivia Oropa-Lago del Mucrone ha ripreso regolarmente il servizio e dal 1989 anche la cestovia Lago del Mucrone-Monte Camino, mentre la funivia dell'anticima (è chiamata così perchè giunge sull'anticima settentrionale del monte mucrone) non è stata ripristinata a causa degli eccessivi costi di ripristino e anche perchè si pensava che non ci sarebbe stato un adeguato ritorno economico.... la funivia in questione portava fino a poco sopra quota 2100 e da lì, immersi in un ambiente spettacolare, selvaggio e caratteristico delle montagne biellesi, si scendeva su una pista di media difficoltà fino al lago del mucrone.... mi pare che le cabine fossero da 15 persone!!
                                  L'impianto era molto spettacolare ma è stato costruito in un'epoca dove investire non era troppo un problema e così alcuni anni dopo si è perso.....

                                  qualche anno fa in occasione delle olimpiadi di Torino 2006 sembrava che ci fosse in progetto la costruzione di una seggiovia biposto che conducesse poco sopra la Bocchetta del Lago del Mucrone (un colletto posto circa a metà pista dell'anticima) ma purtroppo a causa del disinteressamento di molti amministratori locali e della mancanza della volontà di investire sugli impianti della conca di oropa, non si è fatto nulla e i finanziamenti sono finiti altrove.....
                                  è un peccato perchè si è persa l'occasione per costruire un impianto che permettesse di sfruttare pendii ideali per lo sci sia come pendenze che come esposizione (est- nord est).....

                                  Speriamo in tempi migliori.....

                                  Commenta

                                  • Skywalker
                                    * Utente GOLD *
                                    • Jun 2004
                                    • 1618
                                    • Milano

                                    Beh, il primo tratto della pista dell'Anticima doveva essere ben difficile, la quota d'arrivo della funivia ho verificato che era a 2191 m, pensavo più in alto. Confermo che le cabine erano da 15 persone.

                                    Anch'io ho sentito parlare alle funivie del progetto della biposto per il Colletto, ho idea che non se ne farà niente purtroppo...
                                    Ultima modifica di Skywalker; 11-02-2009, 16:44.

                                    Commenta

                                    • k89
                                      k89
                                      Curioso
                                      • Feb 2009
                                      • 19

                                      Originariamente inviato da Skywalker Visualizza il messaggio
                                      Beh, il primo tratto della pista dell'Anticima doveva essere ben difficile, la quota d'arrivo della funivia ho verificato che era a 2191 m, pensavo più in alto. Confermo che le cabine erano da 15 persone.

                                      Anch'io ho sentito parlare alle funivie del progetto della biposto per il Colletto, ho idea che non se ne farà niente purtroppo...

                                      Il primo tratto era abbastanza ripido (io non ho avuto la fortuna di scendere sulla pista per motivi anagrafici mo sono già salito diverse volte con le pelli di foca....) ma finito il primo muro si alternavano alcuni dossetti e poi invece dalla bocchetta del lago in giù i pendii si allargano notevolmente e sono davvero molto belli e adatti allo sci anche se dalla Bocchetta al lago del mucrone non vi è una notevole distanza......
                                      Come hai ben detto ora non si farà più niente anche perchè i soldi sono già stati impegnati nel piazzale antistante la chesa nuova ad oropa e quindi è sfumato tutto.... secondo me si è persa un'occasione davvero unica!! e poi cmq circa 3 anni fa è stata pure smantellata la sciovia del lago del mucrone (il baby) dove imparavi a sciare: imparavi per davvero perchè per essere un baby era davvero abbastanza difficile....
                                      Cmq per farvi capire come si volgia investire su oropa, pensate che questa scivia è stat smantellata perchè scadevano il termine dell'impianto e non c'erano i soldi (i finanziamenti) per poterlo rifare...RIPETO, UNA SCIOVIA LUNGA 150 m....... che vergogna!!!
                                      Li si è già persa una fetta di storia dello sci e una parte dell'offerta turistica di oropa, ora speriamo che non tocchi alla cestovia del camino!!

                                      Commenta

                                      • Mundry
                                        Curioso
                                        • Aug 2009
                                        • 1

                                        CIao a tutti, mi sono iscritto solo per segnalarvi questo sito che tratta in modo abbastanza diffuso delle seggiovie di Oropa, compresa quella dell'anticima

                                        http://www.retrofutur.org/retrofutur...OCID=100005013

                                        http://www.retrofutur.org/retrofutur...OCID=100003872

                                        Commenta

                                        • cisky79
                                          Curioso
                                          • Mar 2007
                                          • 94
                                          • LISSONE
                                          • Quota 3000....bombardino, pagliuzza e poi..giù a cannone!!!

                                          Grazie Mudry...conosciamo benissimo il sito :-)

                                          Commenta

                                          • Canalone
                                            Utente
                                            • Dec 2007
                                            • 300
                                            • Como

                                            Stazione a monte durante l'Oropa Freeride 2010

                                            Commenta

                                            • Actarus
                                              Curioso
                                              • Jan 2006
                                              • 39
                                              • Genova

                                              Aggiungo una foto fatta domenica scorsa della stazione a valle

                                              Commenta

                                              • Paolo
                                                ADMIN
                                                • Jul 2003
                                                • 23234
                                                • FVG

                                                http://www.lastampa.it/2013/06/18/ed...cP/pagina.html

                                                Mai più ruderi al Mucrone:
                                                via al restyling della terrazza


                                                Le ruspe in quota da ieri. Verrà abbattuta anche la partenza dell’Anticima
                                                paola guabello
                                                oropa

                                                Un nuovo colpo di spugna al volto fatiscente di Oropa, a quell’aria d’abbandono che fino a ieri rendeva lo «sbarco» al Lago del Mucrone, imbarazzante. I lavori nelle strutture a valle e a monte che ospitano la partenza e l’arrivo della funivia, si sono conclusi e da ieri le ruspe si stanno occupando della terrazza che corre lungo l’immobile alla partenza della cestovia. Un ammasso di cemento sbrecciato, macerie e pannelli di legno scoloriti che non faceva certo onore al panorama. Ma non solo. Nell’elenco dei ruderi da cancellare per sempre c’è anche la partenza dell’Anticima, sul sentiero che dal rifugio Savoia porta al lago, un altro immobile che ormai da decenni urla vendetta.



                                                Così, con quest’ultimo cantiere coordinato da Atelier Ambiente, nei prossimi mesi si completerà il progetto di restyling della stazione biellese, un’opera complessa realizzata grazie a uno stanziamento di un milione di euro da parte della Regione sommati ai 900 mila predisposti dai soci della Fondazione Funivie. L’operazione-rilancio della conca di Oropa viaggiava sulla base del progetto realizzato nel 2006 che fissava la fine lavori nel 2013. Data che, tempo permettendo e salvo imprevisti, potrebbe essere rispettata.

                                                Commenta

                                                • stracchino
                                                  Curioso
                                                  • Oct 2007
                                                  • 144

                                                  costava meno ristrutturarli e adibirli nel frattempo per esempio a stalla per le caprette quelli di valle, osservatorio o rifugio quella di monte.
                                                  Invece sembra primeggiare la tendenza effimera di voler ridare verginità ai luoghi demolendo piccoli manufatti dell'ingegno e della fatica umana magari lasciando ulteriori ferite nel suolo che a quelle quote saranno , loro si deturpanti.
                                                  La natura sa da sola come fare se vuole modificare il suo essere (frane, terremoti, incendi, eruzioni ecc.) L'uomo in questi casi è pressoche insisgnificante

                                                  Commenta

                                                  • Ami
                                                    Ami
                                                    Utente
                                                    • Oct 2009
                                                    • 437

                                                    Non sono del tutto d'accordo...
                                                    Entra molto in gioco la nostalgia e l'esperienza personale: quando vediamo i "ruderi" di impianti sui quali abbiamo trascorso dei momenti ci sembrano belli, quando li vediamo in posti sconosciuti li vediamo per quello che sono, cioè deturpanti.

                                                    Commenta

                                                    • carlort
                                                      Curioso
                                                      • Aug 2006
                                                      • 168
                                                      • Bergamo-Pila Valsesia

                                                      Ma la stazione a monte viene demolita anche quella o per il momento la risparmiano.

                                                      Commenta

                                                      • ALBERTO
                                                        Utente Habilis
                                                        • Jan 2011
                                                        • 1529
                                                        • Sondrio - Milano

                                                        Per la stazione a monte non c'è scritto niente quindi credo rimanga. Quei soldi al posto di ''buttarli'' via in quei lavori a mio parere inutili almeno per com'è il comprensorio (capirei La Thuile o Sankt Anton ma Oropa al momento ha altre priorità non certo la demolizione di delle strutture che non hanno mai dato fastidio in 40 anni che sono lì) non li potevano utilizzare per fare un impianto nuovo al posto della cestovia (i lavori sono stati approvati da quanto ho letto ma non sono partiti)?

                                                        Commenta

                                                        • GiorgioXT
                                                          * Utente GOLD *
                                                          • Jun 2005
                                                          • 1330
                                                          • Padova & Tai di Cadore

                                                          Quindi si demolisce quello che è più facile, e la stazione di monte che certamente impatta di più resterà lì ...

                                                          Commenta

                                                          • ALBERTO
                                                            Utente Habilis
                                                            • Jan 2011
                                                            • 1529
                                                            • Sondrio - Milano

                                                            Sito della ditta di demolizioni con molte belle ma per noi "brutte" foto della demolizione della partenza di questo impianto:
                                                            http://www.bertinicostruzioni.it/ind...opa&Itemid=879

                                                            Girando per il sito si trovano vari album anche di altri impianti compresa la vecchia cabinovia di Alagna

                                                            Commenta

                                                            • Gotthard
                                                              Curioso
                                                              • Apr 2016
                                                              • 3
                                                              • Uggiate Trevano

                                                              Originariamente inviato da Fourclaz Visualizza il messaggio
                                                              La va e vieni Piemonte Funivie Dell'Anticima saliva, con una campata unica, da circa la stazione di valle del tappeto, alla vetta subito sopra il Lago del Mucrone. La stazione di valle è stata demolita da poco, quella a monte c'è ancora, ci son stato di recente...spettrale, anche se rimane poco o niente.[/url]
                                                              Quella funivia se valorizzata, penso avrebbe avuto un buon successo turistico, visto anche il panorama che si può godere da lassù. Come mai è stata dismessa?

                                                              PS penso sia spettrale come l'arrivo della funivia Furggen

                                                              Commenta

                                                              • Paolo
                                                                ADMIN
                                                                • Jul 2003
                                                                • 23234
                                                                • FVG

                                                                Tutta la zona ha importanti problemi di finanziamento e liquidità, e l'apertura degli impianti è continuamente a rischio, al momento è assolutamente impensabile ripristinare tale impianto dato che ci sono grandi problemi anche per la semplice revisione della cestovia; se ne parla ampiamente in un topic dedicato nell'area "gestione aree turistiche", visualizzabile solo agli utenti con > 35 interventi nel forum

                                                                Commenta

                                                                • Roberto curti
                                                                  Utente
                                                                  • Jan 2006
                                                                  • 244
                                                                  • Monte Catria

                                                                  Sicuramente ai tempi d'oro Oropa doveva essere veramente una località per sciatori esperti, tra il monte Camino e l'Anticima non credo ci si potesse annoiare.

                                                                  Commenta

                                                                  • Kaliningrad
                                                                    * Utente GOLD *
                                                                    • Feb 2012
                                                                    • 541

                                                                    ^ Infatti all'epoca (1967) c'erano quattro piste tutte catalogate come nere:

                                                                    Ultima modifica di Kaliningrad; 14-09-2018, 19:31.

                                                                    Commenta

                                                                    • Paolo
                                                                      ADMIN
                                                                      • Jul 2003
                                                                      • 23234
                                                                      • FVG

                                                                      Addirittura le due linee funiviarie in parallelo?

                                                                      Commenta

                                                                      • Kaliningrad
                                                                        * Utente GOLD *
                                                                        • Feb 2012
                                                                        • 541

                                                                        ^ Sì, hanno funzionato per qualche anno in parallelo.

                                                                        Ecco la legenda:

                                                                        Ultima modifica di Kaliningrad; 14-09-2018, 19:31.

                                                                        Commenta

                                                                        • Childerique
                                                                          Utente Junior
                                                                          • Mar 2013
                                                                          • 126
                                                                          • Genova

                                                                          Originariamente inviato da Kaliningrad Visualizza il messaggio
                                                                          ^ Infatti all'epoca (1967) c'erano quattro piste tutte catalogate come nere:

                                                                          Certo che hanno dismesso l'area che per numerosità di impianti era la più importante...

                                                                          Commenta

                                                                          • davide f 3
                                                                            Utente Habilis
                                                                            • Nov 2007
                                                                            • 1173
                                                                            • Busto Arsizio

                                                                            Sciovia Bersagliere senza piste... Serviva per così dire un'area free-ride?

                                                                            Commenta

                                                                            • marcol200
                                                                              Utente
                                                                              • Feb 2008
                                                                              • 259
                                                                              • CIELOALTO di BREUIL CERVINIA
                                                                              • ciaooooooooooooooooooooooooooooo

                                                                              Ma come ha fatto il biellese(non parliamo del burundi)dove econimicamente cerano allepoca e ancora oggi fior fiori di soldi....a farsi scappare questo bellissimo comprensorio???????
                                                                              I biellesi sono un popolo di sciatori...ma purtroppo la vicinanza della vda probabilomente ha concentrato li le risorse...e la voglia di investire.
                                                                              rimango perplesso...non per oggi...ma quegli anni..in cui si poteva...investire bene...invece....ko.

                                                                              Commenta

                                                                              • davide f 3
                                                                                Utente Habilis
                                                                                • Nov 2007
                                                                                • 1173
                                                                                • Busto Arsizio

                                                                                Un comprensorio per sciatori troppo esperti probabilmente.... Mi ricorda un po' alagna, che ha avuto la salvezza di collegarsi con gressoney/champoluc... Le piste nere piacciono, ma come si sa i numeri si fanno con le piste rosse e blu... Ed infatti è resistito Bielmonte... Tecnicamente molto meno interessante, ma più adatto per le "masse"...

                                                                                Commenta

                                                                                • alessandro
                                                                                  Curioso
                                                                                  • Feb 2004
                                                                                  • 293
                                                                                  • Collegno (TO)- Oulx (alta Val Susa)

                                                                                  Anche perché non è detto che le "masse" siano in grado di percorrere piste nere, non solo con soddisfazione, ma proprio ad arrivare giù integri, in quanto spesso superiori al proprio livello tecnico, e le "elite" di sciatori bravi, per definizione, sono composte da un numero relativamente ridotto di persone, disposte a scegliere certi tipi di località, in grado di trarre piena soddisfazione dalle piste di maggiore difficoltà.

                                                                                  Commenta

                                                                                  • Roberto curti
                                                                                    Utente
                                                                                    • Jan 2006
                                                                                    • 244
                                                                                    • Monte Catria

                                                                                    Con l evoluzione moderna delle attrezzature, gli sci più corti e sciancrati, oggi anche le piste più impegnative sono diventate più alla portata delle masse. Un comprensorio così vicino alla pianura e con piste così tecniche è una rarità e forse avrebbe potuto avere una discreta affluenza ai giorni nostri.

                                                                                    Commenta

                                                                                    • Flober
                                                                                      Utente Habilis
                                                                                      • Nov 2007
                                                                                      • 1878

                                                                                      Originariamente inviato da Childerique Visualizza il messaggio
                                                                                      Certo che hanno dismesso l'area che per numerosità di impianti era la più importante...
                                                                                      io penso che lo skilift e non sia esistito e che f e g siano i baby di cui si parla sopra
                                                                                      perché con d è indicato seggiovia e non secchiovia?

                                                                                      - - - Aggiornato - - -

                                                                                      ##In basso a destra il santuario (1180m) con l'ex linea filotranviaria che dal 1911 al 1958 arrivava su da Biella, prima di dovere lasciare posto a valanghe di auto e -bus.
                                                                                      ##In rosso la Funivia Oropa sempre in funzione per "Oropa Sport" (quota 1870m), costruita nel 1961
                                                                                      ##Quasi in parralelo in arrancione la ormai smontata funivia precedente datata anno 1926, della cui sono sempre ben visibili i suoi carratteristici piloni in cemento armato, perspettiva usata anche in immagini dipinti per depliant turistici.
                                                                                      ##In verde la Cestovia del monte Camino (vetta 2391m)
                                                                                      ##In blu i tre brevi skilift dismessi
                                                                                      ##In basso a sinistra il Lago Mucrone con l'ononima Funivia del Monte Mucrone smantellata (vetta 2335m)
                                                                                      ##In giallo la ripida slittovia, di cui oggi tutt'ora rimane l'argano a monte e lo scheletro dello slittone.

                                                                                      Commenta

                                                                                      • deggiovanni
                                                                                        * Utente GOLD *
                                                                                        • Jan 2005
                                                                                        • 299
                                                                                        • Tortona - Caldirola

                                                                                        Perchè prima della cestovia Marchisio era presente una seggiovia monoposto Carlevaro e Savio, su di una linea leggermente più angolata
                                                                                        e di cui si vedono ancora le stazioni a valle ed a monte

                                                                                        Commenta

                                                                                        • krisu
                                                                                          MODERATORE
                                                                                          • Mar 2004
                                                                                          • 975
                                                                                          • Innsbruck / Austria
                                                                                          • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

                                                                                          Originariamente inviato da susevega Visualizza il messaggio
                                                                                          io penso che lo skilift e non sia esistito e che f e g siano i baby di cui si parla sopra
                                                                                          perché con d è indicato seggiovia e non secchiovia?
                                                                                          Se già rubi dal mio sito cartografia e testo -e senza indicarne la fonte- almeno leggilo prima cosi ti verrà dato risposta alla tua domanda, e prova ad interpretare la cartografia per capire che lo skilift "e" esisteva eccome... *mumble*

                                                                                          Originariamente inviato da susevega Visualizza il messaggio
                                                                                          ##In basso a destra il santuario (1180m) con l'ex linea filotranviaria che dal 1911 al 1958 arrivava su da Biella, prima di dovere lasciare posto a valanghe di auto e -bus.
                                                                                          ##In rosso la Funivia Oropa sempre in funzione per "Oropa Sport" (quota 1870m), costruita nel 1961
                                                                                          ##Quasi in parallelo in arancione la ormai smontata funivia precedente datata anno 1926, della cui sono sempre ben visibili i suoi caratteristici piloni in cemento armato, perspettiva usata anche in immagini dipinti per depliant turistici.
                                                                                          ##In verde la Cestovia del monte Camino (vetta 2391m)
                                                                                          ##In blu i tre brevi skilift dismessi
                                                                                          ##In basso a sinistra il Lago Mucrone con l'omonima Funivia del Monte Mucrone smantellata (vetta 2335m)
                                                                                          ##In giallo la ripida slittovia, di cui oggi tutt'ora rimane l'argano a monte e lo scheletro dello slittone.

                                                                                          Commenta

                                                                                          • Flober
                                                                                            Utente Habilis
                                                                                            • Nov 2007
                                                                                            • 1878

                                                                                            scusa se ho preso la foto dal sito .effettivamente non ho mai messo la fonte da cui ho preso le foto che ho allegato.

                                                                                            mi sembra strano l esistenza di quello skilift perché nn ne ho mai letto da nessuna parte
                                                                                            la slittovia penso che sia del <passato glorioso> ma lo skilift nn mai letto niente

                                                                                            ma con funivia, seggiovia(sostituita da secchiovia, cosi mi avete detto), funivia anticima , 2 baby, skilift, slittovia penso che nn c era più quando c era lo skilift, il tutto doveva essere molto interessante

                                                                                            Commenta

                                                                                            • krisu
                                                                                              MODERATORE
                                                                                              • Mar 2004
                                                                                              • 975
                                                                                              • Innsbruck / Austria
                                                                                              • * Progetto Cestovie: Tutte le cestovie del mondo --> www.retrofutur.org

                                                                                              Non solo susevega, ma persino a funivieoropa.it hanno copiato buona parte del mio sito. Vedi http://www.retrofutur.org/retrofutur...ode=1000114616

                                                                                              :-/

                                                                                              Commenta

                                                                                              • Flober
                                                                                                Utente Habilis
                                                                                                • Nov 2007
                                                                                                • 1878


                                                                                                sinceramente non ho mai messo la fonte dove prendevo le foto o tabelle, nn ci ho mai pensato ma efettivament ebisognerebbe metterle

                                                                                                Commenta

                                                                                                NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
                                                                                                La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
                                                                                                Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
                                                                                                Sto operando...
                                                                                                X