annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vecchia funivia di Ragusa (Dubrovnik) žičara - Croazia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • andre72
    ha risposto
    Articolo tratto da "Il Piccolo" di oggi:

    Lascia un commento:


  • pora malga
    ha risposto
    Sul palo passa davvero bene. non so rispetto ai precedenti impianti, ma è molto fluida senza il minimo colpo o vibrazione, con le stesse sensazioni di impianti più grandi.
    Le oscillazioni della cabina sono annullate dalla differenza di velocità quando la cabina in discesa supera il palo: la cabina oscilla indietro dopo il passaggio sulla scarpa e appena parte l'oscillazione in avanti il motore da potenza fino alla velocità di marcia riportando la cabina in perfetto assetto.

    Dall'imbarco non si vede la carrelliera, ma lo scorrimento della portante è perfettamente visibile man mano che la cabina impegna la campata, guardando le guide che portano la portante alla carrelliera.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto

    Si, nei piccoli impianti è accoppiato di testa con un giunto a pioli ed è montato sul supporto blu spostabile, ma tra tra il motore idraulico ed il disco a pioli c'è un riduttore epicicloidale che è quello che vedi flangiato sul supporto con la corona di dadi



    Avete notato la carelliera delle funi contrappesate? Com'è il passaggio sul palo? Immagino piu dolce rispetto agli impianti recenti...

    Lascia un commento:


  • RICK
    ha risposto
    Originariamente inviato da pora malga Visualizza il messaggio
    Caricate le immagini in funigallery!
    Spero vi piacciano :-)

    http://www.funivie.org/funigallery/t....php?album=744
    Gran bella VALANGATA di foto, grazie

    Nelle foto n.91 e 92 che ritraggono la sala argano ho vi ho notato l'assenza del motore di recupero Deutz a Gasolio: quindi immagino che il recupero sia ad azionamento indiretto di tipo oleodinamico e che l'oleomotore sia quello montato alla estremità destra della foto 92 e (apparentemente) accoppiato direttamente sull'albero della puleggia motrice.

    La mia domanda è proprio questa, è davvero accoppiato direttamente sull'asse di puleggia o (come ho visto sulle seggiovie dove si ingrana all'interno della puleggia) ha un sistema di ingranaggi demoltiplicatori non visibili in foto?

    Rick

    Lascia un commento:


  • pora malga
    ha risposto
    Caricate le immagini in funigallery!
    Spero vi piacciano :-)

    http://www.funivie.org/funigallery/t....php?album=744

    Lascia un commento:


  • pora malga
    ha risposto
    Ho provato la funivia giusto due settimane fa. l'impianto è davvero bello, nuovo e tenuto benissimo e come ha detto qualcuno è una tappa che non si può evitare, anche se arrivati in cima non c'è molto da fare).
    Cabine da 30p.+1. Non velocissimo ma era prevedibile; velocità di 6.5 m/s che in realta è di circa 5.5 fino a che la cabina in discesa da monte non supera il palo, poi sale a 6.5.
    Comunque è un bell'impianto.
    A breve caricherò una valangata di foto in funigallery (connessione molto lenta). Solo esterni purtroppo.

    Lascia un commento:


  • intermezzo
    ha risposto
    Anche qui la stessa foto da Dubrovnik de la mia collezione:

    Dubrovnik:



    Si volete guardare altre immagini (Dubrovnik sulla pagina 2) de varie paese con funivie, questo e il link:

    http://www.sommerschi.com/forum/wint...t2581-s15.html

    Lascia un commento:


  • RICK
    ha risposto
    Assolutamente si
    Ultima modifica di Sporty; 19-08-2013, 20:12. Motivo: quote messaggio appena precedente non necessario

    Lascia un commento:


  • andre72
    ha risposto
    Mi sembra che abbiano riutilizzato i vecchi sostegni.

    Lascia un commento:


  • oklahoma
    ha risposto
    In un paio di anni ,si ripagheranno delle spese !
    Credo diventi una meta obbligata per i (molti !) turisti !
    Come il giro delle mura !
    Ciao

    Lascia un commento:


  • dany80
    ha risposto
    Sul numero di QN di settembre-ottobre ci sono due belle foto della sala argano dove tra motore elettrico e puleggia c'è il riduttore (blu) con sopra un radiatore stile "automobilistico"...?? tutti i riduttori hanno il radiatore per l'olio? non l'avevo mai visto...
    P.S. Scusate l'assenza della scansione delle foto per mancanza di tempo.

    Lascia un commento:


  • Ivan Botta
    ha risposto
    Nuova di zecca quindi, bene, una vicenda finita nel migliore dei modi.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Garaventa, hanno aperto a fine Luglio

    Lascia un commento:


  • BALLA77
    ha risposto
    Sono quasi commosso, costruttore?

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Ogni tanto è emozionante dare delle belle notizie...









    Maggiori notizie tra qualche settimana

    Lascia un commento:


  • oklahoma
    ha risposto
    Ho visto oggi il servizio sulla funivia .
    L'estate 2007 era ancora lì ,poi non ci sono più stato.
    Non è stata ripristinata perchè sicuramente sarà trasformata in" monumento nazionale".
    La compagnia ATLAS (allora statale) era sicuramente il proprietario della struttura!
    Certo che la ricostruzione ,con relativo albergo ,sarebbe un gran colpaccio . Come panorama ,la zona ha pochi rivali al mondo!
    Ma la zona,oltre ad essere minata, è militare e strategica a livello nazionale,la vedo dura

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto


















    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Altre foto gentilmente inviate da Enrico del Faloria











    Lascia un commento:


  • bifune67
    ha risposto
    O semplicemente sponsorizzato....

    Lascia un commento:


  • gioto
    ha risposto
    La ATLAS è una delle più grosse compagnie di viaggi della Croazia, dotata di agenzie, alberghi, autobus e villaggi turistici. La sua sede, guardacaso, è a Ragusa (Dubrovnik).
    Non è da escludere quindi che il servizio fosse gestito da loro.

    Lascia un commento:


  • fede1986
    ha risposto
    Da quanto mi era stato detto da mio nonno che lui è nato a Zara (relativamente vicino) la parte a monte si trova su un altopiano dove erano situati i cannoni serbi e che sparavano direttamente sulla città. Probabilmente le funi sono state tranciate per isolare la città

    Lascia un commento:


  • andre72
    ha risposto
    Mah, potrebbe anche essere. Quella a monte si sarà schiantata da qualche parte sotto la stazione ed in seguito è stata rimossa. Le funi non sono state del tutto rimosse, si vede uno spezzone ancora sul pilone, nelle prime foto che ho caricato.
    Ultima modifica di andre72; 12-09-2008, 00:05.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Ma quindi funi e cabine sono cadute in quel modo a causa del bombardamento?

    Lascia un commento:


  • andre72
    ha risposto
    Ecco l'ultima parte di questo breve reportage:










    Quello che rimane del carrello, che sembra molto semplice e privo di impianto frenante


    Una delle cabine, rovesciata tra i rovi




    Rulliere composte solamente da 3 rulli


    L'accesso al piano d'imbarco, con la biglietteria


    Il tracciato della linea, relativamente breve


    La stazione a valle, ormai soffocata dalle costruzioni


    La stazione a monte, danneggiata dai bombardamenti del 1991 dove si nota il marchio "ATLAS" ; c'è qualcuno che conosce questo costruttore?

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Certo che almeno rimuovere la fune dalla scarpa...

    Lascia un commento:


  • BALLA77
    ha risposto
    I rulli son molto simili a quelli Agudio.... che sia una realizzazione Poma?

    Lascia un commento:


  • andre72
    ha risposto









    E' un vero perccato che non si decidano a ricostruire questa funivia; con il volume di turisti che frequenta questa località se la ripagherebbereo in pochissimo tempo.

    Lascia un commento:


  • andre72
    ha risposto
    Ecco altre immagini di questa funivia, tristemente e sommariamente smantellata e abbandonata:







    Domani altre foto...
    Ultima modifica di andre72; 10-09-2008, 20:44.

    Lascia un commento:


  • RICK
    ha risposto
    Originariamente inviato da Eric Visualizza il messaggio
    Dovrei avere delle foto.

    E' prevista la sua ricostruzione ma parzialmente sul vecchio tracciato
    perchè nel frattempo sono state fatte delle costruzioni.
    Ciao Eric, se puoi trovarle le foto sarebbe molto interessante poterle vedere qua.

    Ti ricordi chi fosse il costruttore del vecchio impianto?

    Hai notizie di chi potrebbe essere il costruttore del nuovo?

    Rick

    Lascia un commento:


  • Eric
    ha risposto
    Sono stato su quest'impianto da piccolo negli anni Settanta.
    La struttura era funzionale e in alto c'era un bar-ristorante con
    balconata.
    Dovrei avere delle foto.
    L'impianto è stato distrutto durante la guerra del 1991 tra Serbia e
    Croazia.
    E' prevista la sua ricostruzione ma parzialmente sul vecchio tracciato
    perchè nel frattempo sono state fatte delle costruzioni.

    Lascia un commento:


  • RICK
    ha risposto
    Originariamente inviato da lorenx Visualizza il messaggio
    Salve, conosco questo impianto, dovrei avere dellle foto di quando era funzionante, solo il tempo di cercarle...ero bambino
    Ciao Lorenx..BENVENUTO!

    Attendiamo trepidanti le foto... Se hai difficolta' a caricarle non esitare a chiedere lumi inviandomi un Messaggio Privato.

    Rick

    Lascia un commento:


  • lorenx
    ha risposto
    Salve, conosco questo impianto, dovrei avere dellle foto di quando era funzionante, solo il tempo di cercarle...ero bambino

    Lascia un commento:


  • Pretty Vacant
    ha risposto
    Credo che a parità di anno di costruzione in italia siano stati costruiti piu ecomostri.....senza considerare che dopo una guerra, l'ultimo interesse sia quello di spendere i soldi per bonificare un rudere di una funivia.

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Quindi impianto POMA?

    Lascia un commento:


  • fede1986
    ha risposto
    Originariamente inviato da andre72 Visualizza il messaggio
    Certo che da quelle parti i costruttori avrebbero molto da imparare da noi come si costruiscono le funivie, perlomeno dal punto divista estetico. Le stazioni di questo impianto appaiono come dei veri e propri eco-mostri, in linea comunque con lo stile di gran parte edifici in quelle zone (vedi Fiume, ad esempio). Il fatto di non aver demolito almeno il rudere della stazione di monte poi, la dice lunga di quanto li siano sentiti i problemi di ecologia e impatto ambientale...
    Ho notato che anche in questa funivia le srtutture metalliche sono color celeste (come sul Kanin); si tratta forse di un colore "unificato" per gli impianti a fune in quei paesi?
    Si è sempre parlato di rifare l'impianto ma la zona nell'altipiano sovrastante è ancora con pericolo mine dall'ultima guerra quindi probabilmentew è sotto la tutela militare

    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Perchè probabilmente avevi scaricato una versione vecchia di "Mondo Funiviario" completa; ad ogni aggiornamento (almeno per ora ma ci stiamo lavorando) la versione vecchia va eliminata altrimenti tutti gli impianti vecchi, modificati o aggiornati, rimangono visualizzati.

    Lascia un commento:


  • pegaso079
    ha risposto
    Originariamente inviato da Paolo Visualizza il messaggio
    come mai 2 linee una rossa e una blu?

    Lascia un commento:


  • andre72
    ha risposto
    Certo che da quelle parti i costruttori avrebbero molto da imparare da noi come si costruiscono le funivie, perlomeno dal punto divista estetico. Le stazioni di questo impianto appaiono come dei veri e propri eco-mostri, in linea comunque con lo stile di gran parte edifici in quelle zone (vedi Fiume, ad esempio). Il fatto di non aver demolito almeno il rudere della stazione di monte poi, la dice lunga di quanto li siano sentiti i problemi di ecologia e impatto ambientale...
    Ho notato che anche in questa funivia le srtutture metalliche sono color celeste (come sul Kanin); si tratta forse di un colore "unificato" per gli impianti a fune in quei paesi?

    Lascia un commento:


  • fede1986
    ha risposto
    Originariamente inviato da Paolok2 Visualizza il messaggio
    Nella stazione di valle, coperta dalla vegetazione, è presente una vettura; le foto risalgono all'estate del 2004; sarebbe interessante avere qualche notizia in più sull'impianto.

    saluti, paolo
    Io sono stato giù l'anno dopo e la situazione era più o meno la stessa...

    Lascia un commento:


  • Paolok2
    ha risposto
    Nella stazione di valle, coperta dalla vegetazione, è presente una vettura; le foto risalgono all'estate del 2004; sarebbe interessante avere qualche notizia in più sull'impianto.

    saluti, paolo




    Lascia un commento:


  • Paolo
    ha risposto
    Eccolo qui

    Lascia un commento:


  • dibe
    ha risposto
    c'è una foto dell'impianto in esercizio nella funigallery..

    eccola qua:

    Ultima modifica di dibe; 24-06-2007, 10:12.

    Lascia un commento:


  • fede1986
    ha iniziato la discussione Vecchia funivia di Ragusa (Dubrovnik) žičara - Croazia

    Vecchia funivia di Ragusa (Dubrovnik) žičara - Croazia

    Sono stato molte volte in barca a Ragusa ed ogni volta osservavo dalla città questo impianto per lo più in rovina... collegava la città con la caserma e i bunker difensivi situati sulla montagna proprio sopra la città... ci sono ancora dei piloni, la stazione di valle è dismessa ma credo all'interno sia tutto rimasto com'era prima della chiusura mentre la stazione di valle è completamente distrutta dai bombardamenti dell'esercito titino

    Stazione di monte vista da valle


    Stazione di monte vista da dietro


    Vista ravvicinata per notare le situazioni della struttura


    Vista dal alto della città notare sulla destra il penultimo pilone


    Per chi fosse interessato si nota molto bene su google earth com'era il tracciato

    Dopo queste foto che sono riuscito a scovare volevo chiedere se qualcuno conosceva qualche informazione su questo impianto e potesse avere quache altra foto.

    Ringrazio già in anticipo
NOTA Il forum è un luogo di discussione dove ogni intervento rappresenta il punto di vista del singolo utente che l'ha inserito. Ogni utente è responsabile del contenuto dei propri messaggi; il forum non è pre-moderato, l'amministrazione non si assume quindi nessuna responsabilità sui messaggi inseriti dagli utenti. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di qualsiasi contenuto digitale o di citazione dei messaggi del forum su altri media/web/riviste senza la nostra autorizzazione scritta. E' altresì vietato l'utilizzo degli stessi per fini commerciali senza nostra autorizzazione scritta. Tutti i contenuti di Funivie.org sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.
La consultazione di Funivie.org è completamente gratuita, qualunque testo vi appaia non ha alcun tipo di cadenza predeterminata ne predeterminabile, non è una testata giornalistica, non esiste editore. Disclaimer.
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori Informazioni
Sto operando...
X