• Stai visitando il Funiforum come ospite non registrato

Announcement

Collapse
No announcement yet.

BOLZANO Vecchia funivia del Renon Soprabolzano

Collapse
X
 
  • Filter
  • Time
  • Show
Clear All
new posts
  • Fichet
    Curiosus L0
    • Feb 2019
    • 3
    • Bolzano

    BOLZANO Vecchia funivia del Renon Soprabolzano

    Quando esisteva ancora la vecchia funivia del Renon la prendevo sempre molto spesso.
    Mi farebbe molto piacere se qualcuno avesse ancora delle fotografie della vecchia funivia del Renon da postare, in particolare delle stazioni di valle e di monte e magari anche degli interni. Nella monografia non ci sono e non riesco a trovarle da nessuna parte sul web.

    Grazie

  • #2
    Mi spiace non averlo fatto in HD perché rimarrà un video storico, ma questo proponeva la tecnica di quegli anni...

    Comment

    • Fichet
      Curiosus L0
      • Feb 2019
      • 3
      • Bolzano

      #3
      Grazie mille per il video: molto ben fatto e interessante. Peccato che non ritragga anche le due stazioni.

      Il vecchio impianto era davvero unico nel suo genere: visto che era diviso in due campate era necessario il cambio della fune portante tramite il cosiddetto "dispositivo intermedio". A quanto pare costruendo la nuova funivia non era più necessario il cambio della fune.

      Comment

      • lucians85
        Contributor III
        • Jun 2005
        • 141
        • Genova
        • Lucio!

        #4
        Che impianto fantastico! Ricordo come fosse ieri quando ero bambino e non vedevo l'ora di passare sul Brennero vicino a Bolzano (andavamo in Val Badia, posto di cui sono innamorato...) per guardare i vagoncini rossi (se ero fortunato di trovarla in funzione al mio passaggio). Due cose mi rendevano per me magico quell'impianto: la prima era che non si vedeva la fine e quindi mi chiedevo sempre "chissà dove arriva" e la seconda (forse ancora più della prima), vedevo che in cima al colle c'era un traliccio veramente strano, capivo benissimo che aveva una funzione speciale, ma solo grazie a questo forum, da grande l'ho scoperto. Per anni sono rimasto convinto che quel sostegno così strano servisse per far fare una curva alla linea...pazzesco...era veramente qualcosa di magico per me.
        Volevo condividere con voi questo ricordo della mia infanzia (classe 1985).

        E una domanda, ma perchè il 3S invece non ha bisogno del rompitratta?

        Comment

        • Fichet
          Curiosus L0
          • Feb 2019
          • 3
          • Bolzano

          #5
          Il nuovo impianto non ha bisogno del cambio della fune portante perché la caratteristica di avere due funi portanti permette di effettuare delle campate più lunghe con gli stessi filari.

          Comment


          • #6
            Semplicemente perché si riescono a trasportare su strada funi più pesanti (=lunghe), il problema fondamentale problema era quello.
            Poi le funi del 3S sono entrambe ancorate, mentre il rompitratta era di ancoraggio e nelle due stazioni di valle e monte c'erano i contrappesi.

            - - - Aggiornato - - -

            Le cabine montate in fase di revisione comunque erano tra le più brutte mai viste su una funivia.

            Comment

            • lucians85
              Contributor III
              • Jun 2005
              • 141
              • Genova
              • Lucio!

              #7
              Grazie Paolo! Eh già, anche fossero riusciti con la tecnologia dell'epoca a trasferire le bobine di cavo senza suddividere a metà la lunghezza, immagino che pozzo avrebbero dovuto scavare e che contrappesi pesanti avrebbero dovuto inserire.

              Per quanto riguarda le cabine...CONCORDO PIENAMENTE!!! Non so se fossero più orripilanti le cabine o la sospensione...veramente prive di qualsiasi senso estetico (come fare una barca con una vasca da bagno). Ma prima della revisione come erano cabine/sospensione?

              Comment

              • Michele L
                Heroicus VIII
                • Mar 2005
                • 1137
                • Scandicci (Firenze)

                #8
                Erano così:



                Comment

                • lucians85
                  Contributor III
                  • Jun 2005
                  • 141
                  • Genova
                  • Lucio!

                  #9
                  Vorrei una macchina per tempo per essere uno di quelli a bordo in queste cartoline.......GRAZIE Michele!!!
                  Che belle che erano...altro che Lovisolo....

                  Comment

                  • Werner
                    Guru X
                    • Aug 2004
                    • 2921
                    • Ortisei (BZ)

                    #10
                    Non concordo.
                    La funivia è vicinissima ai binari ferroviari. Il peso non è un problema. Inoltre potevano anche sbobinare su 3 bobine differenti.
                    L' ancoraggio fisso di oggi, all epoca si chiamava doppio contrappeso. Fare una fossa per ogni tratta non è economico. Come non è economico mettere un rompitratta con le rispettive fondazioni che devono reggere anche con un lato senza funi.
                    Il rompitratta implica un rallentamento.
                    Questo implica un decadimento di portata,
                    questo implica una compensazione con cabine più grandi,
                    questo implica funi più grandi e pesanti,
                    Questo implica di ingrandire anche le traenti, sostegni, contrappesi, stazione argani, trasformatori, opere edili, ecc. ecc.
                    Secondo mè una soluzione pessima per il Renon.

                    Comment

                    • lucians85
                      Contributor III
                      • Jun 2005
                      • 141
                      • Genova
                      • Lucio!

                      #11
                      Ma allora perchè avrebbero scelto quella soluzione? Un problema che li ha "costretti" ad un sistema così ingegnoso (per no dire complicato), ci sarà pur stato! Se logistico non è, quale allora??

                      Comment

                      • Werner
                        Guru X
                        • Aug 2004
                        • 2921
                        • Ortisei (BZ)

                        #12
                        50 persone, velocità indicata 8 m/sec, (che corrisponderebbe a 9 minuti e mezzo), ma indicano 12 min. (6 m/sec in media) Perciò il rallentamento era massimo, come massimo era il rischio di accavallamento.

                        Se facevano una cabina da 31 persone a 10 m/sec, la portata oraria era la stessa.
                        Ma il servizio era migliore, perchè si sarebbe fatta una corsa ogni 10 min, visto che impiegava meno di 8 min.
                        Il peso della fune portante si riduceva proporzionalmente. Volendo, bastava un Ø 42 mm, che pesava indicativamente 45 t. Una bazzecola per le ferrovie. il peso di una locomotiva è sulle 110 t e anche molto oltre.

                        Aggiungo che hanno anche cannato totalmente la scelta della fune zavorra.
                        Traente Ø 27 mm, zavorra Ø 23 mm.

                        - - - Aggiornato - - -

                        Originally posted by lucians85 View Post
                        Ma allora perchè avrebbero scelto quella soluzione? Un problema che li ha "costretti" ad un sistema così ingegnoso (per no dire complicato), ci sarà pur stato! Se logistico non è, quale allora??
                        la ristrettezza del locale di progettazione ?
                        Last edited by Werner; 12-02-2019, 17:22.

                        Comment


                        • #13
                          [MENTION=213]Werner[/MENTION] non ho capito su cosa non concordi perché abbiamo la stessa idea sulla soluzione, ma vista da oggi.

                          C'è da pensare che erano soluzioni dell'epoca 1966, derivate dalle teleferiche, dove i rompitratta abbondavano, e Ceretti aveva gran parte dell'esperienza basata sulle teleferiche. Quattro funi costavano meno anche in vista di una eventuale sostituzione in caso di danneggiamento, e mai era stata fatta una funivia così lunga per il trasporto passeggeri all'epoca in Italia su tratto unico.
                          C'è anche da vedere se all'epoca si potevano fare i 10/12 m/s da normativa.

                          Gli amanti di Agudio e Ceretti se la prenderanno, ma non pensare a confronti d'epoca tra i costruttori italiani e la scuola tedesca di Heckel/Bleichert, il confronto sarebbe impietoso, magari Heckel avrebbe realizzato un 3S AA fino a monte già all'epoca.

                          Comment

                          • Werner
                            Guru X
                            • Aug 2004
                            • 2921
                            • Ortisei (BZ)

                            #14
                            I 10 m/sec c erano. Vedi Ortisei.
                            Anche all epoca, una fune unica, messa in opera come indico io, costa molto meno.
                            Suvvia, a Napoli si sarebbero accollati un notevolissimo sovrapprezzo per tutelare Bolzano da un eventuale e improbabile danneggiamento?

                            - - - Aggiornato - - -

                            Originally posted by Paolo View Post
                            Semplicemente perché si riescono a trasportare su strada funi più pesanti (=lunghe), il problema fondamentale problema era quello.
                            Poi le funi del 3S sono entrambe ancorate, mentre il rompitratta era di ancoraggio e nelle due stazioni di valle e monte c'erano i contrappesi.
                            ...
                            Originally posted by Werner View Post
                            Non concordo.
                            La funivia è vicinissima ai binari ferroviari. Il peso non è un problema. Inoltre potevano anche sbobinare su 3 bobine differenti.
                            L' ancoraggio fisso di oggi, all epoca si chiamava doppio contrappeso.
                            ...
                            Originally posted by Paolo View Post
                            [MENTION=213]Werner[/MENTION] non ho capito su cosa non concordi perché abbiamo la stessa idea sulla soluzione, ma vista da oggi.

                            C'è da pensare che erano soluzioni dell'epoca 1966,...
                            Questa funivia aveva il doppio contrappeso. Voglio dire 2 pesi, uno sull altro. Una serie di catene navali che incrementano il peso del contrappeso man mano che questo sale. Con questo sistema si può fare in pratica una portante fissa.
                            Stò pensando con la mentalità del '66.

                            Anch' io ho pensato subito al 3S della Schauinslandbahn. O almeno a un 2S tipo Wallmannsberger. Se non altro, si risparmiano 2 vetturini, per 365/365gg 16/24h. Sono centinaia di migliaia di € (o Lire) ogni anno. Ma la velocità di 3.5 m/sec corrisponde a 22 min di viaggio, seppure senza dovere attendere l' arrivo/partenza della funivia. Contro i 7.5 min della funivia sono troppi. Anche perchè c'è la strada in concorrenza.
                            Last edited by Werner; 12-02-2019, 18:46.

                            Comment

                            • Michele L
                              Heroicus VIII
                              • Mar 2005
                              • 1137
                              • Scandicci (Firenze)

                              #15
                              Una bella foto trovata su wikipedia del rompitratta in questione.

                              Comment


                              • #16
                                [MENTION=469]Michele L[/MENTION] esiste ancora, è stato inglobato nel blocco di fondazione dell'attuale sostegno del 3S.
                                [MENTION=213]Werner[/MENTION] non è che le catene le ha aggiunte Agudio durante la revisione? Non mi sembra che Ceretti le utilizzasse o?

                                Comment

                                • Werner
                                  Guru X
                                  • Aug 2004
                                  • 2921
                                  • Ortisei (BZ)

                                  #17
                                  Frase standard dei fabbricanti: i manufatti in cemento sono a carico del committente

                                  - - - Aggiornato - - -

                                  Non sò se siano state aggiunte a posteriori. In tal caso si deve anche sostituire la fune portante con una di diametro maggiore. Già il diametro indicato di 52 mm é poco per una cabina pasticciata di ferro e con notevole dislivello e dei sostegni in mezzo.

                                  Comment


                                  • #18
                                    Vedete che associano l'idea del rompitratta alle funi lunghe, era la consuetudine dell'epoca per i costruttori





                                    Linea prima ripida e poi orizzontale, fatta apposta per accavallare.... come spesso succedeva


                                    Il resto qui:
                                    https://www.funivie.org/web/bolletti...retti-tanfani/

                                    Comment


                                    • #19
                                      La vecchia cabina è stata segnalata qui https://goo.gl/maps/uGzoJd16evMSLRab8

                                      Comment

                                      • Forni
                                        Senior VI
                                        • Sep 2009
                                        • 638
                                        • Verona

                                        #20
                                        Pazzesco! E' come cercare un ago in un pagliaio!

                                        Comment

                                        • BALLA77
                                          MODERATORE LOCALE
                                          • Jan 2005
                                          • 3089
                                          • Piacenza

                                          #21
                                          beh visto che avevano fatto il rompitratta potevano fare due tronchi... non avrebbe mai accavallato e avrebbe avuto pure maggiore portata.... vedi Solda.... e non ci sarebbe un 3S pulsèè

                                          il rompitratta era necessario non per problemi logistici o altro, ma per la corsa che avrebbe dovuto avere il contrappeso delle portanti... vedi sempre solda... tensionare delle portanti così lunghe avrebbe richiesto un gran bel contrappeso con una gran bella corsa, quindi una costruzione notevole...
                                          Last edited by BALLA77; 31-03-2021, 07:43.

                                          Comment

                                          • Fraggo
                                            Senex VII
                                            • Jun 2015
                                            • 818
                                            • Lombardia

                                            #22
                                            Una volta facevano sempre tanti rompitratta nelle teleferiche, anche i trasporti erano quello che erano, non esistevano neanche le gru per scaricare, erano gli anni 60

                                            Comment

                                            • FuniCampo57
                                              Senex VII
                                              • Nov 2016
                                              • 796
                                              • Campodolcino

                                              #23
                                              In realtà i Rompitratta venivano fatti principalmente perchè non si aveva modo di calcolare lunghi tratti di fune (superiore a 3/4 km) testuali parole di un ingegnere che ha lavorato per la Ceretti tra il 1958 e il 1992 e secondariamente perché così si potevano trasportare portanti in più tronconi con mezzi convenzionali (l'elicottero non esisteva, e l'unico modo di tirare le funi era con taglie ed argani montati sul posto) ed infine si potevano diminuire le corse dei contrappesi.

                                              - Confermo quanto da te detto Paolo , Ceretti non aveva la tradizione di porre le cosiddette catene sotto i contrappesi, cosa che invece faceva Agudio da anni

                                              Comment

                                              • FuniCampo57
                                                Senex VII
                                                • Nov 2016
                                                • 796
                                                • Campodolcino

                                                #24
                                                comunque ecco un'immagine della vettura più dettagliata, a quanto pare è un hotel

                                                Comment

                                                • Ceretti_Tanfani
                                                  Sostenitore
                                                  • Nov 2021
                                                  • 390
                                                  • Barquedo (Invorio) NO e Campitello di Fassa TN

                                                  #25
                                                  Qualche foto:


                                                  Comment

                                                  • Ceretti_Tanfani
                                                    Sostenitore
                                                    • Nov 2021
                                                    • 390
                                                    • Barquedo (Invorio) NO e Campitello di Fassa TN

                                                    #26
                                                    Originally posted by BALLA77 View Post
                                                    beh visto che avevano fatto il rompitratta potevano fare due tronchi... non avrebbe mai accavallato e avrebbe avuto pure maggiore portata.... vedi Solda.... e non ci sarebbe un 3S pulsèè

                                                    il rompitratta era necessario non per problemi logistici o altro, ma per la corsa che avrebbe dovuto avere il contrappeso delle portanti... vedi sempre solda... tensionare delle portanti così lunghe avrebbe richiesto un gran bel contrappeso con una gran bella corsa, quindi una costruzione notevole...
                                                    Ma che funzione aveva precisamente il rompitratta.
                                                    Sul bollettino tecnico non lo capisco!!
                                                    Last edited by Ceretti_Tanfani; 17-02-2024, 20:49.

                                                    Comment

                                                    • Werner
                                                      Guru X
                                                      • Aug 2004
                                                      • 2921
                                                      • Ortisei (BZ)

                                                      #27
                                                      la fune lunghissima, con molte campate lunghe, richiede una corsa del contrappeso lunghissima.
                                                      La fune lunghissima e ovviamente deviata ad ogni scarpa, fà un attrito (di calcolo) molto elevato.
                                                      Perciò probabilmente hanno deciso di tagliarla in due tratte.

                                                      Secondo mè una pessima idea.
                                                      Ho già scritto il perchè e come si poteva fare.
                                                      Spendevano di meno e funzionava meglio.

                                                      Comment


                                                      • #28
                                                        Originally posted by Ceretti&Tanfani View Post

                                                        Ma che funzione aveva precisamente il rompitratta.
                                                        Sul bollettino tecnico non lo capiaco!!
                                                        Semplicemente un doppio ancoraggio, con contrappesi a monte e a valle. Solo per le portanti, la traente era unica.
                                                        Tra una portante e l'altra il carrello correva su una rotaia.

                                                        Comment

                                                        • Ceretti_Tanfani
                                                          Sostenitore
                                                          • Nov 2021
                                                          • 390
                                                          • Barquedo (Invorio) NO e Campitello di Fassa TN

                                                          #29


                                                          E con una musica tutta fischiata, ho trovato un'altro filmato, cliccare nell'angolo in basso a destra

                                                          Comment

                                                          Working...
                                                          X